Politica
star_border
“Condannato per non aver commesso il fatto”: il super green pass e la fine del diritto

Con tutti i se e i ma che possono esserci sull’affidabilità dei tamponi, facendo tranquillamente la tara da ogni possibile percentuale di errore, mi chiedo e vi chiedo: è comunque più probabile che risulti contagiosa una persona che faccia continui controlli quotidiani sul suo stato di salute e di contagiosità, o chi non ne faccia da mesi, pur essendo vaccinato? Ovviamente è statisticamente vera la seconda ipotesi: le probabilità sono più alte in chi non fa test periodici. 

Politica
star_border
Il Super Green Pass e i rischi dei diritti “a ricarica”

Il governo, con il Dl “Super Green Pass”, ha scritto un nuovo capitolo della lunga lotta alla pandemia. Il decreto introduce un pass sanitario rafforzato, limitato ai soli vaccinati, per l’accesso a numerose attività prettamente socializzanti, dalle piste da sci ai ristoranti, dai teatri agli alberghi. Il tampone consentirà di ottenere un green pass base, valido cioè per lavorare, recarsi all’università o prendere il treno. 

Attualità LabRoma
“Fibromialgia: le parole di un dolore invisibile”. Oggi a Roma la presentazione del cortometraggio

Si intitola “Fibromialgia: le parole di un dolore invisibile” il cortometraggio che sarà presentato oggi alle ore 16,30 a Villa Celimontana, a Roma, presso l’Istituto Geografico Italiano Palazzetto Mattei. Il corto è diretto dal regista Davide Catalano ed è prodotto dal Comitato Fibromialgici Uniti Italia (CFU-Italia Odv), da MAG Produzione e da SICILGRASSI. 

Attualità Politica
Il Natale è al sicuro dall’Europa (ma non dalla disinformazione)

È di questi giorni la notizia riguardante un comunicato interno all’Unione Europea con il quale si forniscono delle linee guida per “addetti ai lavori” riguardanti la comunicazione pubblica. Questo documento è sfociato in scandalo poiché, a detta di alcuni, vieterebbe e cancellerebbe la cultura cristiana in Europa. Nulla di più falso. 

Attualità
Scuola: Presidi Andis a Draghi, la partita dei contagi non può essere solo sulle spalle dei Dirigenti Scolastici

“Grazie alle nuove linee di prevenzione previste dalla circolare a firma del Direttore della Prevenzione del Ministero della Salute, Gianni Rezza, e del Capo Dipartimento per le Risorse umane, finanziarie e strumentali del Ministero dell’Istruzione, Jacopo Greco, d’ora in avanti i dirigenti scolastici saranno autorizzati, anche in presenza di un solo caso tra gli studenti e/o personale scolastico, a disporre la DAD nell’immediatezza per l’intera classe in attesa delle determinazioni delle ASL”. Ad esprimere un giudizio positivo sulle nuove indicazioni del governo è Paolino Marotta, presidente dell’Associazione Nazionale Dirigenti Scolastici (Andis).