Esteri

Esteri
L’allarme di Msf, in Libano il 50% vive con un dollaro al giorno

A distanza di un anno dall’esplosione che ha sconvolto Beirut, le équipe di Medici Senza Frontiere assistono ad un crescente bisogno di assistenza umanitaria. Metà della popolazione libanese vive in povertà estrema con meno di un dollaro al giorno, molte persone possono a malapena permettersi cibo e medicine.

Esteri
La crisi tunisina infiamma il Mediterraneo. E l’Europa resta a guardare

Il fronte di instabilità nel Mediterraneo si allarga. Oltre a Libia e Libano, anche la Tunisia sta vivendo in questi giorni una forte crisi istituzionale. Secondo gli osservatori è la peggior crisi della storia recente del paese, e sta mettendo in serio pericolo la già fragile democrazia tunisina.

Esteri
L’asse Usa-Uk per contenere l’espansionismo cinese nei mari

Il 22 maggio scorso è partita da Portsmouth la portaerei britannica HMS Queen Elizabeth (R08) alla guida del Carrier Strike Group (CSG), un Gruppo Navale di nove navi, per una missione di sette mesi e mezzo dall’Atlantico, al Mediterraneo Orientale, per poi giungere nell’Indo-Pacifico e più precisamente nel Mar Cinese Meridionale, vero obiettivo dell’operazione.

Esteri
Cuba, tensione alle stelle e gli Usa restano a guardare

Da domenica 11 luglio si registrano a Cuba numerose proteste contro il governo guidato da Miguel Díaz-Canel, succeduto nel 2019 a Raúl Castro. Sono le proteste più grandi che da 30 anni a questa parte si vedono nell’isola caraibica, la quale vive un momento di grave crisi economica come conseguenza della pandemia.

Attualità Esteri
“Ok Google”: come mettersi in casa una spia virtuale

Una prima crepa nel mondo della privacy legata agli assistenti virtuali domestici (e ipertecnologici) arriva dall’India e, più precisamente, da un’inchiesta del quotidiano India Today: secondo quanto riportato dalle colonne del giornale, i rappresentanti di Google lo scorso 29 giugno hanno dichiarato di fronte al Comitato parlamentare permanente sulla tecnologia dell’informazione che i dipendenti di Google ascoltano alcune registrazioni delle conversazioni tra gli utenti e il loro Google Assistant.

Esteri
Italia-Libia: No ad accordi che calpestano i diritti umani

L’Italia abbandoni le politiche di deterrenza e contenimento e si concentri piuttosto sulla salvaguardia e protezione di uomini donne e bambini nel rispetto dei loro diritti umani. È quanto hanno chiesto le organizzazioni ActionAid, Amnesty International e Medici Senza Frontiere, in audizione alle commissioni congiunte esteri e difesa di Camera e Senato.