Politica

Politica
L’esperto in finanza locale, Pietro Manna: “Oltre 1.000 Enti locali ad un passo dal fallimento”

“Con la sentenza n. 80/2021 della Corte Costituzionale in materia di ripiano del Fondo anticipazioni di liquidità, oltre 1.000 Comuni italiani in dissesto o predissesto finanziario, rischiano di finire dalla padella alla brace. E a pagarne pesantemente le conseguenze saranno famiglie, cittadini e imprese”. È l’allarme lanciato da Pietro Manna, da anni impegnato ‘sul campo’ della finanza locale, prima in veste di Dirigente Generale del Dipartimento al Bilancio della Regione Calabria e, successivamente, come Segretario Generale di importanti Amministrazioni comunali, in un’intervista esclusiva per LabParlamento.

Politica
Nasce “Nuova Democrazia”. Gli obiettivi: giustizia sociale e lavoro per tutti

Il nome richiama subito l’ennesimo, in molti casi fallimentare, tentativo di rianimare la Democrazia Cristiana. Ma non è così e diciamolo subito. Da alcuni giorni è online il sito www.nuovademocrazia.it, che delinea la natura e la filosofia che identifica il Movimento “La Nuova Democrazia”, la cui finalità è quella di riformulare il concetto di democrazia alla luce delle esigenze del periodo storico attuale che, secondo il fondatore Biagio Maimone, esige un impegno davvero straordinario perché rinascano i valori profondi e sacri su cui si fonda il senso dell’esistenza umana, seppellito sotto la coltre della ruvida indifferenza e dell’assenza degli ineludibili principi umani e spirituali.

Politica
Green Pass e Semestre Bianco al Quirinale. L’autunno caldo di Draghi

3 agosto 2021. Breakthrough della politica italiana. Inizia infatti il semestre bianco di Sergio Mattarella il quale si vedrà sprovvisto del potere di sciogliere le Camere. Può cadere il governo, può cambiare la maggioranza, può non esserci un governo. Qualunque cosa accada non si andrà a votare. Si deve prima passare infatti dalla elezione del nuovo Capo dello Stato, in febbraio.

Economia Politica
Simona Grossi (Greenthesis Group), la green economy è il futuro solo se si investe sulla formazione

“È necessario lavorare sodo per migliorare e rendere più efficiente la gestione dei rifiuti: ciò non solo porterebbe all’apertura di nuove posizioni lavorative, ma farebbe anche aumentare la competitività del Paese. Poi, si dovrebbe agire a livello istituzionale mettendo in piedi una grande azione di snellimento, con poche e chiare regole che consentano un efficientamento dei processi”. A parlare è la dottoressa Simona Grossi, Vicepresidente Esecutivo di Greenthesis S.p.A., Gruppo leader nel panorama nazionale ed estero nel settore del trattamento, recupero, smaltimento e valorizzazione, anche energetica, dei rifiuti, oltre che nel settore delle bonifiche ambientali.

Attualità Politica
Green Pass: Pro Vita & Famiglia, “Imporlo ai minorenni significa creare un esercito di disagiati psicopatici”

“Figliuolo che ha parlato del prossimo obiettivo della campagna vaccinale che coinvolge i ragazzi dai 12 ai 18 anni oltre agli insegnanti non si rende forse conto di quello che afferma”. Non usa mezzi termini Maria Rachele Ruiu, responsabile scuola di Pro Vita & Famiglia onlus, che boccia l’ipotesi di obbligatorietà del green pass per i minorenni.

Governo Politica
Se chi non si vaccina può uccidere, perché il Governo non impone l’obbligo?

Il nostro Presidente del Consiglio ha affermato che chi non si vaccina o ammazza sé stesso o ammazza gli altri. Potrebbe essere vero. Mi domando allora: se il Presidente Draghi ritiene ciò e impegna sé stesso ed il Governo in una dichiarazione così forte, perché non agisce di conseguenza?

Politica
Dal Green Pass al credito sociale cinese?

Dopo l’ultimo anno e mezzo, trascorso tra lockdown, restrizioni, divieti, fallimenti di interi comparti di categorie produttive e, soprattutto, di DPCM incostituzionali, che hanno limitato o negato diritti fondamentali, quantomeno oggetto di riserva di legge ma che sono stati violati da atti amministrativi, abbiamo assistito al rovesciarsi del rapporto tra emergenza e stato di emergenza: quest’ultimo non serve più a fronteggiare la prima ma questa serve a giustificare il secondo.