Giustizia

Attualità Giustizia LabRoma
In Italia la legge è dalla parte di chi occupa abusivamente

È di questi giorni la notizia della brutta disavventura accaduta al signor Ennio, pensionato ottantaseienne di Roma, che al ritorno da un breve ricovero ospedaliero ha trovato la propria abitazione occupata da degli abusivi. Questi ultimi, approfittando dell’assenza del legittimo titolare si erano introdotti in casa cambiandone la serratura.

Giustizia
Pnrr / L’occasione (perduta) di riformare la Pa

Le risorse del Pnrr costituiscono occasione unica di rinnovamento della PA ed il decreto reclutamento dovrebbe rappresentare, nelle intenzioni del legislatore, il terzo pilastro dell’attuazione del Piano di ripresa e resilienza, attraverso cui dotare rapidamente le pubbliche amministrazioni di personale altamente qualificato e formato. 

Giustizia
La (finta) riforma della Giustizia utile solo a sbloccare i fondi europei

Con celerità, senza confronto politico ed a suon di fiducia, sono stati licenziati i DDL relativi alle riforme del processo penale e civile. Ancora una volta si è scelta la via più semplice per incidere nella cronica situazione di stallo della giustizia italiana, non senza scelte che subiranno di certo il vaglio della Corte costituzionale su ricorso dei malcapitati concittadini i cui diritti e doveri scontano norme sostanziali ante Seconda guerra mondiale e riti processuali rimaneggiati (processo civile) o riformati e rimaneggiati (processo penale). 

Giustizia
Corte dei Conti, nel 2020 scende la spesa per gli errori giudiziari

Nel triennio 2017-2019 è stato rilevato un progressivo aumento della spesa pubblica, in termini di impegni di competenza, per i casi di errori giudiziari/ingiusta detenzione; nel 2020 si è invece registrata una diminuzione. In particolare, mentre nell’anno 2019 (48.799.858,00 euro) la spesa era risultata aumentata più del 27% rispetto al 2017 (38.287.339,83 euro), nel 2020 l’importo complessivo (43.920.318,91 euro) è risultato superiore a quello del 2017 ma inferiore a quelli del 2018 e 2019.