LabRoma

food LabRoma
La dieta da Covid è finita, forse. E qualcuno prova a ripartire alla grande

Dopo il decreto 26 aprile che ha previsto la riapertura di bar e ristoranti, sembra che la vita di ognuno di noi sia tornata a scorrere ad un ritmo regolare. Ma si può dire la stessa cosa per ciò che concerne la vecchia quotidianità degli imprenditori e lavoratori del settore?

Attualità LabRoma
Covid / Con il lockdown di Pasqua a Roma flussi pedonali crollati del 76%

Grazie all’utilizzo di Mytraffic, start-up specializzata nello studio dei flussi pedonali e veicolari, sono stati analizzati gli effetti sulla circolazione delle persone del completo lockdown pasquale e delle aperture nella Sardegna in zona bianca. Tra il 3 ed il 5 aprile 2021, nel pieno delle rigide chiusure di Pasqua, i centri cittadini delle principali città italiane apparivano tristemente vuoti.

Esteri LabRoma
Frammenti del razzo cinese potrebbero colpire Roma

Potrebbe sembrare un film di fantascienza prodotto da Steven Spielberg ma non lo è affatto. A metà della prossima settimana, i frammenti dell’astronave cinese Lunga Marcia 5B potrebbero colpire l’Italia centrale e meridionale. Secondo alcuni esperti, Roma e il Lazio sono considerate zone “a rischio”.

LabRoma
Paternò (Onoranze Funebri) all’Ama, “Fate lavorare i forni”

A Roma è in corso un’emergenza senza precedenti. Se nei giorni scorsi ad alzare in modo perentorio la voce è stato l’onorevole del Partito Democratico, Andrea Romano, che ha puntato il dito contro la Sindaca Raggi per l’impossibilità di dare una sepoltura al figlio 24enne dopo due mesi dalla morte, oggi lo spazio è dedicato a chi sta vivendo in prima persona i disagi della situazione emergenziale in corso: le imprese di onoranze funebri.

LabRoma
Su Recovery Plan la Raggi attacca Draghi: “meno della metà dei soldi chiesti”

Ora non sappiamo dirvi se la Raggi aveva chiesto 100 per ottenere 50. Ma a quanto sembra, il Recovery Plan in discussione in queste ore, non soddisfa minimamente le richieste di Roma e della Giunta Capitolina. Erano 25 infatti i miliardi richiesti dalla Sindaca di Roma Virginia Raggi, per la realizzazione di operi e progetti candidati al Piano di Ripresa e Resilienza, appunto il Recovery Plan. Di questi, 12 miliardi la Giunta Raggi prevedeva di investirli su un settore nevralgico per una città come Roma, la Capitale d’Italia: quello della mobilità.

Governo LabRoma
Il Pnrr di Draghi: in 316 pagine tre citazioni per Roma Capitale

Scorrendo le 316 pagine del corposo e ambizioso Pnnr, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza varato dal governo Draghi per il rilancio del Paese, ci si attenderebbero provvedimenti importanti destinati al rilancio di Roma Capitale, la cui condizione di crisi e degrado è ormai sotto gli occhi di tutti e le responsabilità politiche non possono certamente essere addebitate soltanto all’attuale amministrazione Cinque Stelle.