Governo

Attualità
Sui pass vaccinali il Garante privacy tira le orecchie al Governo

La previsione contenuta nell’art. 9 del c.d. DL “riaperture” riguardo la creazione dei “certificati verdi” in grado di attestare l’avvenuta vaccinazione di un soggetto così da consentirgli di circolare liberamente su tutto il territorio nazionale presenta notevoli profili di rischio sotto il punta di vista privacy. A dirlo è lo stesso Garante per la protezione dei dati personali che, qualche giorno fa, ha inviato un avvertimento formale al Presidente del Consiglio e a tutti i ministeri per le valutazioni di competenza.