Corte costituzionale

Economia Governo
La Consulta boccia la sospensione delle esecuzioni sulle abitazioni principali

La sospensione delle esecuzioni sulle abitazioni principali, in tempo di pandemia con tutte le difficoltà connesse, aveva dato un po’ di respiro a quanti di respiro non ne avevano più. Di converso a sopportarne le conseguenze sono stati i creditori procedenti che sicuramente hanno dovuto attendere, ed attenderanno ancora, per vedere concretizzarsi ogni loro diritto nel vedere soddisfatte le proprie pretese creditorie.

Politica
Nel Paese delle proroghe anche il diritto di voto finisce fra i rinvii

L’Italia è il paese del rinvio. Numerosi sono i casi di riforme approvate in pompa magna dai governi e mai attuate dai governi medesimi o da quelli successivi. Numerosi i casi di rinvio a tempo, determinato o indeterminato, dell’applicazione di norme di legge già approvate: c’è anche un apposito decreto, approvato ogni anno, il c.d. mille-proroghe nel quale si proroga qualunque cosa, dall’applicazione di un’imposta all’entrata in vigore di una riforma ( es.: il codice della crisi).

Politica
Il Covid e la guerra tra guelfi e ghibellini sul Titolo V della Costituzione

Il dibattito sul Titolo V della Costituzione Italiana è aperto. In tema di pandemia da Covid-19 questo tema è diventato più che mai indifferibile considerato che si parla di decentramento regionale patologico e che l’emergenza sanitaria ha creato una vera e propria giungla a livello normativo, organizzativo e logistico, si veda il disastro Lombardia sui vaccini.