Politica
Green Pass e Semestre Bianco al Quirinale. L’autunno caldo di Draghi

3 agosto 2021. Breakthrough della politica italiana. Inizia infatti il semestre bianco di Sergio Mattarella il quale si vedrà sprovvisto del potere di sciogliere le Camere. Può cadere il governo, può cambiare la maggioranza, può non esserci un governo. Qualunque cosa accada non si andrà a votare. Si deve prima passare infatti dalla elezione del nuovo Capo dello Stato, in febbraio.

Giustizia
Credere nella legge significa anche accettare la scarcerazione di Brusca

A comprendere l’importanza della collaborazione dei mafiosi, autentica e sincera, come strumento per entrare nelle logiche alla base del vincolo associativo e quindi per interromperne la catena erano anche Paolo Borsellino e Giovanni Falcone, entrambi uccisi dalla mafia per mano, anche e non solo, di Giovanni Brusca.

Politica
Legge elettorale / Il sistema inglese per restituire agli italiani il diritto di scegliere

Il Partito Democratico, per bocca dei suoi maggiorenti, tra cui lo stesso segretario Enrico Letta, ha fatto capire di essere favorevole ad un proporzionale con correttivi, così come il Movimento Cinque Stelle e pezzi di Forza Italia. Lega e Fratelli d’Italia, che pur non si pronunciano precisamente sul tema ritenendo che, ad ora, ci siano “altre priorità per il Paese” sembrano propendere per il maggioritario.

Politica
Il Primo Maggio è ancora la Festa dei Lavoratori?

In questo primo trimestre l’INAIL stima che le morti bianche siano cresciute dell’11,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Sono 185 le persone decedute nei primi tre mesi dell’anno. Questi dati devono far riflettere tutti, a partire da chi, come molti di noi, siedono tutti i giorni su una poltrona d’ufficio, su una sedia di una aula di giurisprudenza, in un ristorante.

LabRoma
Roma 2021 / Gualtieri in campo e il centrodestra pensa ai tweet

Nelle stesse ore in cui Zingaretti, suo malgrado, è costretto a rinunciare alla candidatura a sindaco per via dei veti del Movimento Cinque Stelle fermi sul nome di Virginia Raggi e Roberto Gualtieri scioglie la riserva scendendo in campo, sull’altra sponda del Tevere, quella destra, regna il silenzio.