Google

Attualità
Scure Antitrust su Apple e Google: i dati degli utenti vanno tutelati

In un recente provvedimento dell’Antitrust, il guardiano della concorrenza ha acceso un faro sull’utilizzo delle informazioni che gli utenti rilasciano (o sono costretti a rilasciare, pena l’impossibilità di utilizzo del servizio) ai giganti del web, un tesoro di notizie utili alle tech companies per profilare chi sta dall’altra parte dello schermo o smanetta su un telefono, potendo in tal modo offrire alla clientela servizi sempre più adatti alle proprie esigenze, con conseguente aumento dei profitti.

Economia
Tassa globale al 15%, il regalo dell’Ocse alle Multinazionali

FAMAG è l’acronimo che identifica Facebook, Apple, Microsoft, Amazon e Google, ovvero le big 5 statunitensi che per capacità patrimoniale sono in competizione con Giappone e Germania, cioè con la terza e quarta potenza mondiale a livello economico. Basterebbe questo per trarne le conseguenze di uno squilibrio evidente a livello globale. 

Attualità
Cybercondria, tutti medici con le malattie degli altri

Uno dei rischi della diffusione di questi “virus” informativi? L’incremento dell’ansia e della cybercondria, promossi dalla paura del covid. La pratica di googlare sintomatologie proprie o altrui è da tempo affermata, tanto da portare alla luce il neologismo “cybercondria” (da “cyber” e “ipocondria”).

Attualità Esteri
“Ok Google”: come mettersi in casa una spia virtuale

Una prima crepa nel mondo della privacy legata agli assistenti virtuali domestici (e ipertecnologici) arriva dall’India e, più precisamente, da un’inchiesta del quotidiano India Today: secondo quanto riportato dalle colonne del giornale, i rappresentanti di Google lo scorso 29 giugno hanno dichiarato di fronte al Comitato parlamentare permanente sulla tecnologia dell’informazione che i dipendenti di Google ascoltano alcune registrazioni delle conversazioni tra gli utenti e il loro Google Assistant.