Diritti

Attualità
L’effetto Lucifero sulle violenze al carcere di Santa Maria Capua Vetere

Le immagini delle gravi violenze avvenute all’interno del carcere Santa Maria Capua Vetere nell’aprile dello scorso anno riaccendono il dibattito sull’emergenza sociale all’interno del regime carcerario. Gli aspetti da analizzare sono molteplici ma, certamente, una delle prime domande che sorge è: perché c’è violenza nelle carceri? Si tratta di episodi che rientrano nell’indole individuale dei soggetti coinvolti o l’ambiente che si viene a creare nel contesto carcerario favorisce l’esplosione di focolai di rabbia e violenza incontrollata?

Attualità
L’inclusione delle persone sorde in Italia. Il rischio di un passo indietro

“In Italia il movimento delle persone con disabilità non può concordare che esista una comunità fondata su una specifica tipologia di disabilità, per questo la FISH non ritiene di poter condividere i dettami delle proposte di legge oggi all’esame della presente Commissione, così come sono state formulate”.

Politica
I diritti in Italia passano per la disobbedienza civile di un Sindaco

Mentre tutti i fari dell’opinione pubblica sono puntati sui vaccini e sui ristori per far ripartire l’economia dopo la crisi per il Covid, nel nostro Paese, silenziosamente come purtroppo spesso avviene, continua ad essere un’utopia veder riconoscere alcuni diritti basilari che sono sanciti nella nostra Costituzione ma che, a causa dell’insipienza della politica, non vengono mai tradotti in azioni concrete per garantirli ai cittadini.

Attualità
La “Carta” che piace ancora ai giovani

Il difficile compito dei padri costituenti è stato quello di ripristinare una società democratica e solidale dopo la conclusione del ventennio fascista e soprattutto gli sfasci di una guerra cruenta e distruttiva che politicamente ha segnato la sconfitta della monarchia in favore della nuova, costituenda, Repubblica.