disoccupazione

Economia
Istat, la disoccupazione scende al 9,3% (tra i giovani al 27,7%)

La diminuzione del numero di persone in cerca di lavoro (-1,2% rispetto a giugno, pari a -29mila unità) si concentra prevalentemente tra gli uomini e i giovani di 15-24 anni. Il tasso di disoccupazione scende al 9,3% (-0,1 punti) e tra i giovani al 27,7% (-1,6 punti). Tra giugno e luglio cresce il numero di inattivi tra i 15 e i 64 anni (+0,2%, pari a +28mila unità); l’aumento coinvolge i soli uomini e tutte le classi d’età ad eccezione dei 25-34enni. Il tasso di inattività sale al 35,5% (+0,1 punti). 

Economia
Per l’Europa in Italia si torna a correre ma la disoccupazione giovanile è al 33,8%

Segnali di ottimismo nelle previsioni economiche d’estate 2021 della Commissione UE: il 7 luglio scorso l’Unione Europea ci ha informato che l’economia italiana e di tutti i Paesi della zona euro torna a correre ed in Italia si corre di più. Complice il miglioramento della situazione sanitaria e l’allentamento delle restrizioni per il controllo della pandemia, nel nostro paese, la ripresa sarà più rapida rispetto alle attese.

Economia
Lavoro / Ministero, nel primo trimestre 320mila contratti in meno del 2020

In attesa della riforma degli ammortizzatori sociali che, come dichiarato dal Ministro Orlando di recente, sarà portata in Consiglio dei Ministri entro luglio, è stata pubblicata la nota trimestrale (Primo trimestre 2021) sui rapporti di lavoro a cura del Ministero del Lavoro e della Politiche Sociali nella sezione Comunicazioni obbligatorie.

Economia
Recovery Plan / Pisani (CNG), insufficienti le risorse destinate ai giovani

“L‘incidenza delle risorse destinate ai giovani sulla dotazione complessiva prevista dalla bozza di PNRR di gennaio è pari soltanto al 7,28%, decisamente inferiore rispetto alla percentuale di investimenti per le politiche giovanili del piano tedesco, pari al 9,5%, se consideriamo che il tasso di disoccupazione under 25 in Italia è quasi 5 volte quello della Germania.” È quanto afferma la Presidente del Consiglio Nazionale dei Giovani, Maria Cristina Pisani.