Governo

#ScuoleInnovative, in partenza bando per 52 istituti sostenibili

La ministra Giannini: “Le nuove scuole favoriranno l’apprendimento e l’apertura all’esterno”  

È stato presentato giovedì 5 maggio, presso il Ministero dell’Istruzione, il concorso di idee per la realizzazione di 52 #ScuoleInnovative mediante i 350 milioni di euro stanziati dalla legge “Buona Scuola” del 2015. Il bando in questione sarà disponibile sulla pagina Web www.scuoleinnovative.it dalla prossima settimana fino al 30 agosto 2016, e sarà aperto ai progetti di architetti e ingegneri per la costruzione di nuovi istituti scolastici su 52 aree individuate nei mesi scorsi dalle Regioni. L’elenco delle zone interessate è già pubblicato online, e in esso sono riportati i dettagli delle strutture da realizzare e i previsti importi delle opere.

Nel dettaglio, la procedura di selezione avverrà tramite una piattaforma dell’Ordine degli Architetti di Milano, mentre dell’acquisizione delle aree oggetto degli interventi e del pagamento dei relativi canoni di locazione si occuperanno rispettivamente l’Inail (Istituto nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro) e lo stesso Miur.

All’illustrazione dell’iniziativa ha partecipato la ministra dell’Istruzione Stefania Giannini, secondo la quale “grazie a questo bando doteremo il Paese di 52 nuove scuole, all’avanguardia, sostenibili, a misura di studente. Scuole belle, attrattive che favoriscano l’apprendimento e l’apertura all’esterno, che diventino punti di riferimento per il territorio e possano essere vissute sempre, anche in orario extrascolastico”.

di Andrea Spuntarelli