Il venerdì di LabParlamento

Il Venerdì
3-10 novembre

Legge europea e sessione di bilancio al centro della settimana parlamentare

di LabParlamento

Nell’arco della settimana parlamentare che si chiude oggi, la Camera ha approvato in via definitiva la Legge Europea 2017, mettendo così fine in terza lettura a un iter non privo di contrasti. Montecitorio, inoltre, ha dato il via libera finale al Ddl Delega per la revisione delle norme in ambito di spettacolo e ha votato a favore della proposta di proroga del termine per la conclusione dei lavori della Commissione d’inchiesta sulla digitalizzazione della PA. Su quest’ultimo fronte, va segnalato che è stato reso noto il testo della relazione conclusiva adottata dalla Commissione d’inchiesta.

Per quanto riguarda le attività delle Commissioni, la bicamerale per il federalismo fiscale ha ascoltato in audizione i presidenti delle Regioni Veneto e Lombardia, Luca Zaia e Roberto Maroni, in merito agli sviluppi dei referendum dello scorso 22 ottobre. La Commissione d’inchiesta sulle banche ha ascoltato i rappresentanti di CONSOB, che hanno polemizzato con Banca d’Italia circa le responsabilità dello stato di crisi delle popolari venete. Nella Commissione Attività produttive sembra essere entrato nel vivo l’esame del provvedimento sulle cosiddette maxi bollette, in discussione dal mese di luglio.

Nella giornata di martedì 7 novembre è stato presentato, a Palazzo Montecitorio, il Rapporto Svimez 2017 sullo sviluppo del Mezzogiorno.

Al Senato prosegue la sessione di bilancio.

La Commissione Bilancio, dopo aver svolto le audizioni preliminari di rito, ha avviato l’esame della manovra finanziaria e proseguito i lavori sul DL Fiscale, iniziando a votare i circa 1000 emendamenti presentati al Decreto.

Oggi 10 novembre, a Palazzo Chigi, il premier Paolo Gentiloni e i Ministri Carlo Calenda e Gian Luca Galletti hanno illustrato la Strategia Energetica Nazionale 2017.