astensionismo

Politica
Il filo che unisce disordini pubblici e abbandono delle urne

Ai tempi del re Vittorio Emanuele II, quando la sinistra storica andò al governo per la prima volta, suscitando timori di svolte rivoluzionarie, fra le armi di ricatto usate da Casa Savoia per evitare indesiderati “salti in avanti” e l’approvazione di leggi troppo innovatrici, la più efficace fu senz’altro la minaccia di concedere il suffragio universale. 

LabRoma Politica
E se il dato sull’affluenza indicasse la strada per il buon governo?

Il 54,69% del dato sull’affluenza a livello nazionale dimostra molto di più di quanto si creda, non solo perché esso rappresenta un record storico negativo di partecipazione al voto (il precedente apparteneva al 2017 in occasione del rinnovo di 1.000 comuni, quando aveva votato il 60,07% degli aventi diritto) ma soprattutto perché l’andamento negativo del tasso di partecipazione va avanti da anni, e che con molta probabilità si ripeterà anche alle prossime elezioni politiche del 2023.