LabRoma

Periferie dimenticate/ Cdq Casal Bertone e i difficili rapporto con il Municipio IV

Il quartiere di Casal Bertone sorge su una zona un tempo di carattere collinare, i Colli di Portonaccio, un territorio agricolo tipico dell’Agro Romano. Come è possibile leggere sul sito PiediPerTerra Casal Bertone, il racconto | (carteinregola.it), il nome di questo quartiere nasce da un casale e dal tipo di cavalli che vi si allevavano, detti Bertone. Il luogo era già noto durante la Roma Antica, come testimoniano i numerosi ritrovamenti archeologici nel quartiere, soprattutto in occasione dei lavori Tav iniziati nel 1997. Oggi Casal Bertone è la zona urbanistica 5A del Municipio Roma IV di Roma Capitale. Si estende sui quartieri Q. VI Tiburtino e Q. XXII Collatino.

Nel 2009 nacque il Cdq Casal Bertone nel tentativo di far diventare uno spazio in un parco pubblico. Come spiegato a LabParlamento dall’attuale presidente del Cdq Walter Rinaldi, “Il Cdq spinge continuamente le istituzioni locali ad intervenire, per migliorare il livello di vivibilità. Facciamo ad esempio, continue richieste all’Ama per la pulizia delle strade e per lo svuotamento dei cassonetti”.

“In tutti questi anni – sottolinea Walter – abbiamo avuto rapporti molto difficoltosi con il Comune e francamente inesistenti con il Municipio IV”. Il Cdq non ha mai avuto risposte soddisfacenti ma adesso, spiega Walter “in prossimità delle elezioni si nota un timido risveglio da parte del Comune con le solite promesse che, tra l’altro, non vengono discusse con i cittadini”.

“Dopo quasi un anno – sottolinea il presidente – riprenderemo il contatto diretto con i cittadini del nostro quartiere Giovedì 27 maggio con un’assemblea pubblica sull’isola ambientale che sta suscitando perplessità tra i nostri residenti. A questa iniziativa, abbiamo invitato i rappresentanti della giunta comunale affinché spieghino quello che avrebbero dovuto fare prima di partire con i lavori”.

Per restare aggiornato con le news di LabParlamento segui il canale Telegram