Attualità Governo

Nuovi collegi elettorali: via finale per il decreto

La decisione ieri in CdM, che approva anche tre provvedimenti della riforma della P.A.

di LabParlamento

Va a posto l’ultimo tassello necessario in vista dello scioglimento delle Camere. Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni – riporta il comunicato ufficiale di Palazzo Chigi – “ha approvato ieri, in esame definitivo, il decreto legislativo che, in attuazione della nuova legge per l’elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica (legge 3 novembre 2017, n. 165), determina la distribuzione dei collegi uninominali e plurinominali da assegnare a ciascuna circoscrizione del territorio nazionale. Il decreto tiene conto dei pareri espressi dalle Commissioni parlamentari competenti”.

Nel corso della riunione il CdM, su proposta della Ministra per la semplificazione e la pubblica amministrazione Maria Anna Madia, ha approvato anche, in esame definitivo, tre decreti legislativi che introducono disposizioni integrative e correttive ai decreti di attuazione della riforma della Pubblica Amministrazione.

Le principali innovazioni introdotte riguardano la razionalizzazione delle funzioni di polizia e assorbimento del Corpo forestale dello Stato; il Codice dell’amministrazione digitale (al fine di accelerare l’attuazione dell’agenda digitale europea, dotando cittadini, imprese e amministrazioni di strumenti e servizi idonei a rendere effettivi i diritti di cittadinanza digitale”); la Riorganizzazione, razionalizzazione e semplificazione della disciplina concernente le Autorità portuali.