LabRoma

LabRoma
Mister Wolf Michetti ha vinto il casting radiofonico delle sorelle Meloni

Non l’ha portato la cicogna e non è nato, politicamente s’intende, sotto un cavolo. Ma forse abbiamo risolto l’Arcano.
Svelato il segreto sulla candidatura a sindaco di Roma per il centrodestra dell’avvocato Enrico Michetti. A scoprirlo sarebbe stata non la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, ma la sorella Arianna, che ascoltando le dirette radiofoniche dell’avvocato romano ne sarebbe “rimasta estasiata”.

LabRoma
Roma / I cinghiali si leccano i baffi in attesa dell’ennesima emergenza rifiuti (annunciata)

Da circa dieci giorni nei vari gruppi Facebook della Capitale, vengono pubblicate fotografie che ritraggono la situazione fuori controllo dei cassonetti stracolmi di spazzatura. Questo quadro contemporaneo viene completato dalle decine di buste di plastica appoggiate a terra al margine del marciapiede e dal percolato, un refluo con un tenore più o meno elevato di inquinanti organici e inorganici.

LabRoma
Autobus flambé in calo. L’Atac esulta ma il merito è del covid

Nella tragedia del covid c’è chi prova a trovare un sollievo, magari estrapolando dei dati per dimostrare che il lavoro fatto sta producendo i risultati sperati. E’ il caso di Atac, l’azienda che gestisce il trasporto pubblico della Capitale, nota a tutti per i primati di inefficienza, non solo nel servizio offerto ma soprattutto nei bilanci terribilmente in rosso.

LabRoma
Le ciclabili della discordia. A via Gregorio VII in bici fra pericoli e smog

Siamo nel XIII Municipio di Roma, in via Gregorio VII. Da qualche mese la circolazione su questa arteria nevralgica per la città è diventata impossibile e peggiorerà presto, man mano che l’allentamento delle misure di limitazione della circolazione, imposte dalla pandemia, saranno revocate ed il traffico veicolare tornerà normale.

LabRoma
La Raggi batte cassa con le rette di marzo (ma le scuole erano chiuse)

In queste settimane migliaia di famiglie romane stanno masticando un boccone amaro dovuto alla mancata delibera dell’Assemblea Capitolina, promessa dalla sindaca Raggi, relativa alla sospensione delle rette scolastiche per il mese di marzo, durante il quale la regione Lazio era entrata in zona rossa e conseguentemente le scuole di ogni ordine e grado chiuse.