Politica
L’ambizione di Letta e le tribù della sinistra

Che Enrico Letta si presenti così il giorno dell’investitura è comprensibile. Ma presto dovrà cominciare a dire quali sono le priorità e che cosa può aspettare. Allora si vedrà quanta strada ha davanti. E se il tentativo di fare sintesi diventerà la ricerca furba della via di mezzo che non urta nessuno, allora avrà perso senza neppure combattere.

Economia
Lettera aperta a un economista di governo (si fa presto a dire Draghi)

Ora che la fase di preparazione politica del nuovo governo è terminata non risulterà ozioso porre qualche domanda su ciò che verosimilmente ci riserva la sua azione. Tanto più considerando l’intensa attesa di rilancio economico che sembra circondare ogni piccola mossa dell’esecutivo.