LabRoma

VI Muncipio / A Tor Bella Monaca un ecomurales contro il degrado

 
Da ieri pomeriggio Tor Bella Monaca può vantare un nuovo murales: stiamo parlando dell’opera realizzata da Lucamaleonte promosso dalla no-profit Yourban2030, all’interno del programma RIF Museo delle Periferie di Azienda Speciale Palaexpo, con il patrocinio del VI Municipio di Roma Capitale e il supporto di Findus Italia.

Come obiettivo principale, l’ecomurales è stato realizzato per rendere l’edilizia del quartiere un po’ più colorata. Il murales, intitolato “Sotto la superficie”, è una rappresentazione della meravigliosa biodiversità presente nei mari del mondo. Il disegno è dipinto con Airlite che, come possiamo leggere sul sito Airlite, l’innovativa vernice che purifica l’aria è tutta italiana – LifeGate, si tratta di una vernice in polvere a cui, aggiungendo dell’acqua che contiene biossido di titanio in grado di attivarsi a contatto con la luce (sia naturale che artificiale), trasforma agenti inquinanti come ossidi di azoto e zolfo, benzene, formaldeide e monossido di carbonio in molecole di sale. 

Una vernice in grado di “mangiare” lo sporco che c’è nell’aria, all’aperto o all’interno di un edificio, depurandola dall’88,8% dell’inquinamento presente, e che usata all’interno degli edifici in cui viviamo contribuisce a renderli più igienici e salutari. Il murales segna solo l’inizio di un percorso che vedrà la partecipazione dei più piccoli in percorsi creativi di street art nelle vie del quartiere. Il tutto grazie alla collaborazione tra Mario Cecchetti e il suo progetto ColorOnda.