Governo

Delrio riceve le osservazioni della Commissione Ue

Il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Graziano Delrio ha ricevuto oggi, 11 marzo, le Osservazioni della Commissione Europea alla Bozza di Accordo di Partenariato. Lo afferma una nota di Palazzo Chigi, replicando alle polemiche sollevate dalla stampa negli ultimi giorni, in merito al piano italiano di utilizzo dei fondi strutturali europei.
“Le osservazioni della Commissione ci incoraggiano a proseguire in maniera determinata il lavoro impostato – dichiara Delrio – andando certamente a migliorarne alcune parti. In particolare, maggiore elaborazione sarà dedicata agli strumenti per il rafforzamento della capacità amministrativa e valuteremo con attenzione, fra le altre, le indicazioni in merito all’adozione di un approccio più deciso nella gestione delle risorse idriche e dei rifiuti nel Mezzogiorno”.
“L’Italia non ha mai chiesto e non chiederà – continua Delrio – di utilizzare Fondi strutturali per problemi di finanza pubblica o per il cuneo fiscale. Intendiamo entro la scadenza prevista, il 22 aprile, scegliere con decisione le azioni a favore delle imprese, del lavoro e dei servizi innovativi alle persone, perseguendo strategie, progettazioni precise e scadenze certe”.

[button title=”Vedi Comunicato” link=”http://www.governo.it/Presidenza/Comunicati/dettaglio.asp?d=75095″ target=”_blank” size=”” color=”” class=””]