vaccini

Attualità
Con il generale Figliuolo raggiunta quota mezzo milione di vaccini al giorno

Sulla campagna vaccinale contro il COVID-19 in questi mesi gli scontri sono stati tantissimi e spesso con toni accesi e coloriti. Dati alla mano e dichiarazioni delle ultime ore da parte del commissario straordinario per l’emergenza Covid, il generale Francesco Paolo Figliuolo, non è utopia ritenersi soddisfatti dell’andamento della campagna italica.

Attualità Esteri
Pandemia infinita, ora è la variante indiana a mettere paura

Rilevata già in 17 paesi del mondo, il nuovo campanello dall’allarme legato alla pandemia da COVID-19 viene dall’India. Immediata la presa di coscienza del Governo italiano che attraverso un’ordinanza del Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha subito bloccato gli ingressi nel paese di tutte quelle persone transitate in India e Bangladesh negli ultimi 14 giorni.

Attualità
Covid / Morrone (San Gallicano), sospendere temporaneamente brevetti vaccini

“Anche noi chiediamo di sospendere i brevetti per i vaccini anti Covid. Il virus continuerà a circolare e a mutare, vanificando gli sforzi economici e i sacrifici fatti da tutti. Saremo costretti a contare ancora milioni di morti: una catastrofe umanitaria”. È quanto afferma il prof. Aldo Morrone, direttore scientifico dell’Istituto San Gallicano, nel suo intervento introduttivo al Congresso internazionale “Covid-19 tra Nord e Sud del Mondo. Un nuovo contesto geo-politico e di salute dopo il SARS-CoV-2”

Attualità
Scuola / Rosano (Anief), riconoscere ai docenti in dad il bonus baby-sitting

Con il decreto pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 13 marzo, infatti, il bonus baby-sitting (100 euro a settimana) spetterebbe, come spiegato sulle pagine di LabParlamento, a lavoratori autonomi di certi settori e non a chiunque sia in smart working. Sostegni ai lavoratori ma non per tutti con le stesse misure. Illustra la situazione la segretaria generale di Anief (Associazione Nazionale Insegnanti e Formatori), Daniela Rosano.

Esteri
Covid / L’allarme di Msf, in Palestina rischio emergenza umanitaria

Da due mesi una nuova ondata di Covid-19 sta travolgendo la Cisgiordania, aggiungendo ulteriore pressione a un sistema sanitario già fragile. Oltre 20.000 pazienti sono in trattamento e lo staff medico sta lottando per fornire cure adeguate a un crescente numero di persone. A rendere noti i numeri di questa emergenza umanitaria è Medici Senza Frontiere. “Sia il governo israeliano che le autorità palestinesi, come assoluta priorità, devono immediatamente aumentare gli sforzi per rallentare la diffusione del Covid-19 e delle sue varianti, osserva Medici Senza Frontiere (MSF) che chiede maggiori sforzi per la prevenzione e la gestione dei casi”.