pnrr

Politica
Pnrr, le proposte delle donne per riformare la sanità italiana

Superare le forti differenze di genere nelle retribuzioni e la ‘segregazione occupazionale’ delle donne, promuovere la formazione scolastica e universitaria per aiutare la donna ad abbattere i pregiudizi, promuovere la medicina di genere, intervenire sull’organizzazione sociale e del lavoro per evitare che il carico familiare ricada solo sulla donna. Sono alcune delle azioni inserite nella “Proposta di futuro della sanità italiana” messe a punto dalla “Community delle Donne protagoniste in sanità”, illustrata ieri nel corso del convegno “Presentazione delle proposte sul Pnrr della Community Donne protagoniste in sanità”, nella Sala Zuccari del Senato.

Attualità
Dalla Simg appello al governo: usare il Pnrr per consolidare la sanità del territorio

La nuova fase dell’emergenza pandemica ha acuito nuovamente i limiti della medicina generale, già messa a dura prova dall’inizio della pandemia. L’influenza stagionale, le patologie croniche, le campagne vaccinali sono impegni che richiedono un grande sforzo ai medici di famiglia. Per questo dal 38° Congresso della Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie – SIMG tenuto a Firenze parte l’appello per nuova organizzazione della medicina del territorio.

Economia Politica
Scuola: Presidi Andis, su edilizia scolastica governo ha partorito il topolino

Anche quest’anno, ricorda in una nota l’Associazione Nazionale Dirigenti Scolastici (Andis) il Ministero dell’Istruzione lancia una campagna di sensibilizzazione delle comunità scolastiche sull’importanza della sicurezza e della prevenzione degli incidenti e degli infortuni scolastici. Non si fa alcun accenno al programma, all’entità e alla tempistica degli interventi in edilizia scolastica, nemmeno una parola sullo stato di inadeguatezza in cui versa più della metà dei plessi scolastici italiani.

Attualità
Cim-MoliseFood: valorizzare potenziale Italia, cresce interesse all’estero

“Il Pnrr e gli italiani nel mondo”. È il titolo della Conferenza nazionale organizzata la scorsa settimana a Roma da Cim (Confederazione degli italiani nel mondo), in collaborazione con MoliseFood, che ha avuto l’obiettivodi dibattere sulle modalità e su come coinvolgere in maniera attiva e consapevole, anche alla luce del PNRR (Piano Nazionale Ripresa e Resilienza), gli italiani all’estero e gli oriundi italiani nella promozione della nostra lingua, della nostra cultura, dei nostri prodotti.