Fascismo

Cultura
“L’arte pubblicitaria del Fascismo”, in un libro il marketing evocativo del Ventennio

Il volume “L’arte pubblicitaria del Fascismo”, dato alle stampe dalle Edizioni Studio Del Bianco, ad opera di Paolo Alberto Del Bianco e Davide Rossi, non è un saggio sulla storia della grafica e sullo stile adottato dai pubblicitari durante il Ventennio, ma si presenta come una raccolta per immagini, forse la prima in Italia, di quel grande movimento stilistico e artistico che ha caratterizzato quel periodo e quel settore, quello, appunto, della grafica pubblicitaria dagli anni ‘20 al primo dopoguerra. 

Parlamento
Apologia del fascismo in discussione alla Camera. Ma non era già reato?

Un dibattito acceso da recenti fatti di cronaca. Ed è stato subito scontro alla Camera. Da qualche giorno, come sempre accade quando il dibattito politico si concentra su questo tema, si è riacceso lo scontro sulla questione del fascismo dopo il caso delle scritte e dei manifesti (…)