Lega

Governo Politica
Covid / Il governo Draghi (con la firma della Lega) impone il Green Pass a tutti i lavoratori

Il decreto era nell’aria, atteso da gran parte del Paese e fortemente osteggiato dall’onda no vax e dalla parte leghista che comunque siede nel Cdm e che oggi pomeriggio ha firmato il decreto varato a palazzo Chigi. Il green pass a partire dal 15 ottobre sarà obbligatorio per tutti i lavoratori, pubblici e privati. 

Politica
Green Pass e Semestre Bianco al Quirinale. L’autunno caldo di Draghi

3 agosto 2021. Breakthrough della politica italiana. Inizia infatti il semestre bianco di Sergio Mattarella il quale si vedrà sprovvisto del potere di sciogliere le Camere. Può cadere il governo, può cambiare la maggioranza, può non esserci un governo. Qualunque cosa accada non si andrà a votare. Si deve prima passare infatti dalla elezione del nuovo Capo dello Stato, in febbraio.

LabRoma Politica
Camerati per caso. Per 2.411 giorni in silenzio, ora tutti amici di Alemanno

Escluso qualche rarissimo caso, e fra questi è d’obbligo citare su tutti Francesco Storace, fiero e leale oppositore di Alemanno in Campidoglio, e altrettanto fiero e leale sostenitore al suo fianco negli anni bui di Mafia Capitale, quasi tutti i leader storici della destra hanno ben pensato di prendere le distanze dai cinque anni di governo in Campidoglio, come se incarichi, nomine, scelte politiche fossero state prese da Alemanno, in piena autonomia e solitudine.

Politica
Riforme / Intervista a Vescovi (Lega), federalismo è la chiave per vincere la sfida

Le eccezionali risorse messe a disposizione dell’Europa per rilanciare i Paesi dalla crisi dovuta alla pandemia rischiano di andare in fumo se non si mette mano con urgenza ad una riforma strutturale del sistema di governo di gestione generale della pubblica amministrazione italiana. A lanciare l’appello è il senatore leghista Manuel Vescovi che in un’intervista con LabParlamento rilancia la proposta da lui depositata il 4 luglio 2020 degli Stati Uniti d’Italia.

Politica
Riforme / Stati Uniti d’Italia, così la Lega rilancia il modello federalista

La Lega ha elaborato un’ampia e profonda riforma dell’architettura istituzionale, nell’ottica federalista che da sempre anima il partito di via Bellerio, anche se questo nuovo modello ha un respiro nazionale e mira a rafforzare l’unità del Paese, andando a colmare alcune lacune aperte dal regionalismo italiano. Il disegno di legge costituzionale, presentato il 4 luglio 2020 dal senatore Manuel Vescovi, reca una modifica complessiva dell’impianto istituzionale, al fine di istituire una Repubblica Federale di impianto presidenziale: gli Stati Uniti d’Italia.