Focus Europa: cosa cambia nel sistema ETS per il post 2020
marzo 6, 2018
Senato uninominali e plurinominali, ecco gli eletti*
marzo 6, 2018
Mostra tutto

Camera, in anteprima tutti i nomi degli eletti al plurinominale

Scarica il file con tutti i nomi degli eletti nei collegi plurinominali*

*Abbiamo ricostruito, sulla base dei dati disponibili sul sito del Ministero dell’Interno, la lista degli eletti nei collegi plurinominali della Camera. Il documento è soggetto a margine di errore, dovuto anche al comparto dei cosiddetti “resti” (e verrà quindi successivamente aggiornato). Tiene conto delle pluricandidature e delle vittorie nei collegi uninominali. Non sono stati inseriti gli eletti all’estero e in Val D’Aosta.


Scarica il file degli eletti all’uninominale

Anche i collegi uninominali alla Camera confermano lo scenario profilatosi per il Senato: il centrodestra non ha rivali al Nord e il Movimento 5 Stelle conquista quasi interamente il Sud.

I candidati del centrodestra in Piemonte, Lombardia e Veneto staccano in maniera netta gli avversari con percentuali di voto altissime (quasi sempre superiori al 40-45%).

Il Movimento 5 Stelle conquista interamente Basilicata, Puglia, Sardegna, Sicilia. Anche Calabria e Campania si tingono di giallo, fatta eccezione per i collegi di Reggio Calabria e Agropoli che vanno a Forza Italia.

Il centrosinistra in caduta libera anche in Emilia-Romagna e Toscana, dove si insinuano diversi esponenti della coalizione di centrodestra. Tuttavia, tra i ministri uscenti passano Maria Elena Boschi, Beatrice Lorenzin (Civica Popolare), Graziano Delrio, Luca Lotti, Pier Carlo Padoan, Marianna Madia.