salute

Attualità
Salute: Adoi, la dermatologia clinica in campo per sconfiggere il Covid

“In questo importante appuntamento la nostra disciplina ha riscoperto l’energia che era stata un po’ dispersa durante la pandemia. Devo ringraziare il dottor Giancarlo Valenti che ha fermamente voluto la realizzazione di questa edizione in Calabria. Far partire dal Sud il segnale della ripresa ha avuto un significato ancor più profondo ed impattante”.  Così Francesco Cusano, presidente nazionale ADOI, commenta il  58° Congresso Nazionale di Dermatologia Clinica organizzato all’Università della Magna Grecia Catanzaro dall’ADOI, l’Associazione Dermatologi Ospedalieri dal 15 al 18 settembre. Un incontro che è stata un’occasione per quattro giornate di confronto tra 500 esperti sui temi legati alle nuove frontiere della dermatologia.

Attualità
Dal 15 al 18/9 in Calabria il 58simo congresso nazionale di Dermatologia Clinica

Centonovanta relazioni, circa cinquecento presenze attese in soli quattro giorni: sono i primi numeri del 58° Congresso Nazionale di Dermatologia Clinica organizzato dall’ADOI, l’Associazione Dermatologi Ospedalieri tra le più importanti in Italia, che si terrà dal 15 al 18 settembre in Calabria, a Catanzaro, nella prestigiosa sede dell’Università Magna Graecia, sede della facoltà di Medicina e Chirurgia della regione.

Politica
Salute: Marchetti (Fenascop Lazio), Draghi aiuti i pazienti con disagio psichico

“L’emergenza sanitaria non è finita e l’impatto di questo anno e mezzo sulle persone gravate da disagio psichico rischia di generare un’emergenza sociale ancora più grave. Per questo come Fenascop facciamo appello a tutte le istituzioni affinchè in questi mesi estivi non si abbassi l’attenzione ma anzi si compia uno sforzo ancora più grande per sostenere milioni di persone che hanno bisogno di aiuto”. A lanciare l’allarme è la Fenascop, associazione che rappresenta a livello nazionale e regionale le comunità che si occupano di riabilitazione psichiatrica extra ospedaliera per adulti e minori (S.R.T.R.e. – S.R.S.R h 24 e h 12).

Attualità
Cybercondria, tutti medici con le malattie degli altri

Uno dei rischi della diffusione di questi “virus” informativi? L’incremento dell’ansia e della cybercondria, promossi dalla paura del covid. La pratica di googlare sintomatologie proprie o altrui è da tempo affermata, tanto da portare alla luce il neologismo “cybercondria” (da “cyber” e “ipocondria”).

Attualità
Perché la riforma del SSN dovrebbe puntare anche sui privati

Riformare il sistema sanitario partendo da chi, in questo ultimo anno e mezzo, ha scongiurato il collasso del sistema pubblico, continuando a fornire agli assistiti cure e sostegno in piena emergenza: è quanto suggerisce, in una nota, l’A.N.D.I.A.R., l’Associazione nazionale di diagnostica per immagini dell’area radiologica, realtà affiliata alla CIU-Unionquadri e che associa le strutture ambulatoriali private e accreditate con il Sistema Sanitario Nazionale, operanti nella radiodiagnostica.

Attualità
Il 24% delle strutture sanitarie ha subito un cyber attacco

Il tema della cyber sicurezza in ambito sanitario sta diventando sempre più attuale in quella che è stata ormai definita “l’era delle pandemie”. Ospedali, strutture sanitarie pubbliche e private, ambulatori, studi medici gestiscono milioni di dati sensibili dei cittadini e impiegano strumenti informatici per la gestione sanitaria quotidiana: dalle cartelle cliniche dei pazienti, al funzionamento di apparecchiature sanitarie più o meno sofisticate, indispensabili per le cure.

Attualità
CIU e CNEL insieme per reintrodurre il medico scolastico

Nel corso dell’ultima assemblea, presieduta dal Presidente Tiziano Treu è stata approvata la presa in considerazione dell’iniziativa legislativa in materia di medicina scolastica, volta a reintrodurre la figura del medico scolastico. La calendarizzazione della proposta è stata fortemente voluta da Francesco Riva che, oltre ad essere Consigliere del CNEL, rappresenta anche la CIU-Unionquadri in seno al Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro.

Attualità
Salute, il 6 luglio UNIAMO presenta il VII Rapporto MonitoRare

Si terrà martedì 6 luglio alle ore 10, presso il Ministero della Salute (Auditorium Cosimo Piccinno), la presentazione del VII Rapporto MonitoRare sulla condizione delle persone con malattia rara in Italia. Il Rapporto, redatto da Uniamo – Federazione Italiana Malattie Rare, intende fornire il quadro di riferimento sull’epidemiologia, sull’accesso alla diagnosi, alle terapie, all’assistenza, sulla ricerca, oltre che sull’organizzazione sociosanitaria, giuridica ed economica nazionale e regionale.