salute

Attualità
Il 24% delle strutture sanitarie ha subito un cyber attacco

Il tema della cyber sicurezza in ambito sanitario sta diventando sempre più attuale in quella che è stata ormai definita “l’era delle pandemie”. Ospedali, strutture sanitarie pubbliche e private, ambulatori, studi medici gestiscono milioni di dati sensibili dei cittadini e impiegano strumenti informatici per la gestione sanitaria quotidiana: dalle cartelle cliniche dei pazienti, al funzionamento di apparecchiature sanitarie più o meno sofisticate, indispensabili per le cure.

Attualità
CIU e CNEL insieme per reintrodurre il medico scolastico

Nel corso dell’ultima assemblea, presieduta dal Presidente Tiziano Treu è stata approvata la presa in considerazione dell’iniziativa legislativa in materia di medicina scolastica, volta a reintrodurre la figura del medico scolastico. La calendarizzazione della proposta è stata fortemente voluta da Francesco Riva che, oltre ad essere Consigliere del CNEL, rappresenta anche la CIU-Unionquadri in seno al Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro.

Attualità
Salute, il 6 luglio UNIAMO presenta il VII Rapporto MonitoRare

Si terrà martedì 6 luglio alle ore 10, presso il Ministero della Salute (Auditorium Cosimo Piccinno), la presentazione del VII Rapporto MonitoRare sulla condizione delle persone con malattia rara in Italia. Il Rapporto, redatto da Uniamo – Federazione Italiana Malattie Rare, intende fornire il quadro di riferimento sull’epidemiologia, sull’accesso alla diagnosi, alle terapie, all’assistenza, sulla ricerca, oltre che sull’organizzazione sociosanitaria, giuridica ed economica nazionale e regionale.

Attualità
Salute, numero verde AIL per consulto gratuito su leucemie

Un numero verde per avere un consulto professionale gratuito sui problemi ematologici. È l’iniziativa che lunedì 21 giugno verrà lanciata da AIL, Associazione Italiana per la lotta contro le Leucemie. Nell’ambito del progetto #maipiùsognispezzati, telefonando al numero verde 800226524, dalle 8 alle 20, sarà infatti possibile parlare con uno specialista del settore.

Attualità
Covid / Parla la psichiatra, è allarme per un’epidemia di patologie mentali

L’Organizzazione Mondiale della Sanità prevede nei prossimi anni una “epidemia di patologie mentali”: con il Covid non solo la salute fisica è a rischio, ma anche quella psicologica. Isolamento, paura, incertezza, turbolenze economiche, lutti, perdita di reddito, disoccupazione: un mix pericoloso che porterà oltre un milione di nuovi casi di disagio mentale nel nostro Paese, secondo la Società Italiana di Neuro Psico Farmacologia. A lanciare l’allarme è la dottoressa Giovanna Raimondo, psichiatra e responsabile di Colle Cesarano, struttura Residenziale Psichiatrica alle porte di Roma.

Attualità
Prevenire è meglio che curare (lo dice anche il Cnel)

Uno strettissimo collegamento tra alimentazione, sport e salute, la cui mancata alchimia raddoppia il rischio di insorgenza di malattie cardiovascolari e diabete, oltre a favorire sovrappeso e obesità, aumentando in tal maniera il rischio di tumore al colon, pressione alta, osteoporosi e disturbi del metabolismo. Dieta scorretta e sedentarietà rappresentano, infatti, i principali fattori di rischio per la salute delle persone, e intervenire per mitigare gli effetti deleteri di tali pratiche risulta prioritario.

Attualità
Covid e alcolismo, in Italia 8,2 mln a rischio

Tra i mali causati dalla pandemia c’è anche l’altissimo consumo di alcol nelle case degli italiani. A lanciare l’allarme sono i dati diffusi dall’Istituto Superiore di Sanità (ISS) in occasione dell’Alcohol Prevention Day 2021. Sono più di 36 milioni i consumatori di alcolici nel 2019 (20 milioni di uomini e 16 milioni di donne). La prevalenza degli astemi nel 2019 è stata del 18,3% tra gli uomini e del 38,1% tra le donne.

Attualità
In Italia +20% di melanomi. L’esperto, fondamentale la diagnosi precoce

Secondo gli ultimi dati dell’Istituto Superiore di Sanità il melanoma, una forma di tumore cutaneo, negli ultimi 10 anni ha raggiunto nel mondo i 100.000 nuovi casi l’anno: un aumento di circa il 15% rispetto al decennio precedente. In Italia la stima dei melanomi e dei decessi ad essi attribuiti si aggira attorno a 7.000 casi l’anno. Un quadro clinico che alcuni effetti della pandemia in corso hanno addirittura aggravato. Nel corso del 2020, infatti, il melanoma ha registrato 14.900 nuovi casi, in aumento del 20% rispetto all’anno precedente.