Giappone

LabRoma
I giapponesi scappano da Roma

I giapponesi se ne vanno. Si arrendono alla pandemia. Sembrano assai lontani i tempi e la tenacia del leggendario Hiroo Onoda, ricordato come “l’ultimo dei giapponesi” che non riconobbe la resa del 1945 nella seconda guerra mondiale e resistette nella giungla per altri trent’anni. Diciamo che Onoda non credette nella fine della guerra. E Mitsukoshi il gruppo giapponese, che ha deciso di “sbaraccare” da Roma, non crede nella ripresa dell’economia nel nostro Paese. E proprio quando qualcosa si sta finalmente muovendo.