La fotografia del Paese nel Rapporto CENSIS
dicembre 1, 2017
Legge di Bilancio: il 5 dicembre parte l’iter alla Camera
dicembre 1, 2017
Mostra tutto

Verso le elezioni. Si muovono anche Sinistra e Fratelli d’Italia

Domenica Assemblea di Mdp, Si e Possibile. A Trieste Congresso del partito di Giorgia Meloni. Incognita Grasso

di Andrea Spuntarelli

Dopo le kermesse dello scorso fine settimana, anche il weekend che sta per aprirsi vedrà lo svolgimento di due rilevanti manifestazioni politiche: l’Assemblea di Mdp, Sinistra Italiana e Possibile e il Congresso di Fratelli d’Italia.

Per quanto riguarda la sinistra, domenica 3 dicembre ci sarà il lancio della lista con cui i movimenti guidati da Roberto Speranza, Nicola Fratoianni e Giuseppe Civati si presenteranno alle prossime elezioni. Fino a oggi non sono trapelate indiscrezioni sul nome del nuovo soggetto, né sul relativo logo, ma in base al manifesto “Una nuova proposta” quella che nascerà a Roma (al cospetto di circa 1500 delegati eletti nei territori) sarà una formazione che punta a “riconnettere sinistra e società”, puntando a un’inversione delle recenti politiche in tema di lavoro, welfare, istruzione, investimenti pubblici e ambiente.

L’incognita dell’evento è senza dubbio relativa all’investitura di Pietro Grasso come leader di un soggetto chiaramente alternativo al Pd. Le cronache delle ultime ore vedono il presidente del Senato aver risolto positivamente i suoi dubbi, ma per averne la certezza non rimane che attendere le prossime 48 ore.

Sul fronte di Fratelli d’Italia, sabato 2 e domenica 3 dicembre si terrà a Trieste il secondo Congresso Nazionale del partito, dopo le assise provinciali che si sono tenute tra ottobre e novembre. “Appello ai patrioti” è lo slogan della manifestazione, nel corso della quale oltre 4.000 delegati discuteranno la linea da tenere nelle discussioni per la formazione di una coalizione con Forza Italia, Lega Nord e liste moderate. Sostegno alla natalità, tassazione del lavoro e immigrazione saranno tra i temi che affronterà Giorgia Meloni, il cui ruolo di Presidente non pare in discussione. Al contrario, non sono escluse novità in merito ai vertici nazionali e al simbolo di FdI.

Procede dunque in modo spedito il riposizionamento dei partiti in vista delle Politiche che, ormai quasi certamente, si terranno a marzo 2018.

Andrea Spuntarelli

Andrea Spuntarelli

Andrea Spuntarelli, è nato a Roma nel 1988. Giornalista, laureato in Scienze Politiche e della Comunicazione (Triennale) e in Scienze di Governo e della Comunicazione Pubblica (Magistrale) presso la Luiss Guido Carli di Roma, dal 2014 lavora in Adl Consulting, dove attualmente ricopre il ruolo di Senior Policy Analyst. Scrive per LabParlamento fin dalla registrazione del sito come testata giornalistica. Dopo essere stato Assistente del Direttore responsabile, è ora Project manager del nostro giornale.
Andrea Spuntarelli

Latest posts by Andrea Spuntarelli (see all)