Ecoreati: Legge 68/2015, un anno di applicazione
febbraio 22, 2017
Scissione Pd, proporzionale, elezioni e “Cose Rosse”
febbraio 23, 2017
Mostra tutto

Utilitalia-Assoelettrica: via a “stretta sinergia elettrica”

Firmato protocollo d’intesa e costituito Comitato d’indirizzo

 

di LabParlamento

“Una stretta sinergia consentirebbe di affrontare le importanti sfide che attendono il settore elettrico, in relazione, in particolare, alla realizzazione della Energy Union, all’evoluzione del mercato al dettaglio, all’innovazione e allo sviluppo delle infrastrutture e delle reti, alla promozione dell’efficienza energetica e del vettore elettrico”. Questo il motivo alla base dell’intesa ufficializzata oggi dai presidenti di Utilitalia e Assoelettrica, rispettivamente Giovanni Valotti e Simone Mori.

Assoelettrica e Utilitalia, sottolinea tra l’altro una nota, “punteranno ad obiettivi nel medio e lungo termine, come ad esempio la semplificazione degli iter autorizzativi per il ricorso a tecnologie efficienti per gli usi domestici, richiederanno stabilità nel disegno e nell’impiego di schemi incentivanti per le tecnologie efficienti per gli usi domestici e per la mobilità elettrica, promuoveranno insieme alle aziende loro associate attività di ricerca e sviluppo sulle energie rinnovabili, sulle forme di riscaldamento domestico, sull’efficienza della rete infrastrutturale e sulla riduzione degli impatti climatici ed ambientali”.

Sarà costituito un Comitato di Indirizzo, composto fino a 6 membri pariteticamente designati da ciascuna delle Parti, con il compito di individuare le specifiche tematiche di interesse e indirizzare le attività di coordinamento. Su tali tematiche si cercherà una posizione condivisa attraverso la partecipazione alle riunioni dei rispettivi Organi associativi, Comitati, Gruppi di lavoro o con la costituzione di tavoli ad hoc.

Inoltre, sarà sviluppata e consolidata l’attività congiunta in materia di contrattazione collettiva e politiche del lavoro.

Il Protocollo d’Intesa ha durata di due anni e si riterrà automaticamente rinnovato per i successivi 12 mesi, salvo recesso che ognuna delle Parti può esercitare previo preavviso espresso per iscritto di 90 giorni.

Utilitalia “riunisce e rappresenta oltre 500 soggetti associati, tra Società di capitali, Consorzi, Comuni, Aziende speciali ed altri enti, che forniscono servizi idrici, ambientali, di distribuzione gas e servizi di energia elettrica, rappresentandoli presso le Istituzioni nazionali ed europee”.

Assoelettrica, aderente a Confindustria, “riunisce circa 70 imprese che operano nel libero mercato assicurando quasi il 60% dell’energia elettrica generata e venduta sul territorio nazionale perseguendo la tutela degli interessi delle imprese elettriche”.