Il Venerdì
30 gennaio-3 febbraio
febbraio 3, 2017
Accordo Italia-Libia sui migranti: il nodo dell’articolo 7
febbraio 6, 2017
Mostra tutto

Terzo Piano d’azione OGP: più tempo per partecipare

Prorogata la consultazione pubblica sulle Linee guida

di Nicola Orrù 

I lavori per l’attuazione del Terzo Ciclo italiano dell’Open Government Partnership  giungono alla fase conclusiva. L’OGP, lo ricordiamo, è un’iniziativa internazionale che mira a ottenere impegni concreti dai Governi in termini di promozione della trasparenza, di sostegno alla partecipazione civica, di lotta alla corruzione e di diffusione, dentro e fuori le Pubbliche Amministrazioni, di nuove tecnologie a sostegno dell’innovazione.

Dopo aver chiuso le Consultazioni pubbliche sul Terzo Piano d’azione Nazionale lo scorso 31 agosto, a dicembre sono state attivate le consultazioni online sulle Linee Guida, nell’ottica di sviluppare strumenti inclusivi a disposizione delle Amministrazioni.

Il documento, che – come detto – ha lo scopo tra l’altro di definire i principi generali affinché i processi di consultazione pubblica siano efficaci e trasparenti, è disponibile nella sua versione provvisoria presso il sito open.gov.it.

Recentemente, però, è stata prolungata la scadenza entro la quale presentare proposte e osservazioni alla bozza di Linee Guida, inizialmente fissata per il 30 gennaio:  ci sarà infatti ancora tempo fino al  prossimo 12 febbraio 2017. Ogni sezione del documento  può essere commentata, accedendo al portale o scrivendo all’indirizzo ogp@governo.it.

Il Terzo Piano d’azione Nazionale OGP ha come protagonista l’Agenzia per l’Italia Digitale, che promuove l’iniziativa ed è attivamente coinvolta nei settori relativi ai temi della trasparenza, open data, innovazione e cittadinanza digitale.