Quattro dossier “caldi”: Giacomelli (Mise) al Senato
febbraio 16, 2017
DL Milleproroghe, la “Babele” si sposta alla Camera
febbraio 16, 2017
Mostra tutto

Il ministro dell’Ambiente Galletti al Senato sui temi prioritari del dicastero

di LabParlamento

“La finalizzazione formale del documento, con la sua approvazione presso il Cipe, avverrà presumibilmente entro il mese di marzo”. Lo ha annunciato il ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, a proposito dell’aggiornamento della Strategia nazionale sullo sviluppo sostenibile (approvata nel 2002) previsto dal Collegato ambientale.

Galletti è intervenuto presso la Commissione Ambiente del Senato, toccando le tematiche più importanti attualmente sul tavolo del dicastero. Oltre allo sviluppo sostenibile, i profili ambientali della Sen (Strategia Energetica Nazionale), elaborati in stretto accordo con il Mise, e le priorità nazionali della partecipazione all’Ue per il 2017, anche in vista del G7 Ambiente che si terrà, a giugno, a Bologna.

Da segnalare che, nel corso della seduta della Commissione Ambiente, il relatore dell’affare assegnato sui Profili ambientali della Sen (il senatore Pd Stefano Vaccari) ha illustrato in proposito uno schema di risoluzione. Documento, che è stato poi approvato con alcune modifiche a seguito del dibattito.

Galletti nel suo intervento ha sottolineato tra l’altro come, per favorire la crescita del nostro Paese in maniera sostenibile, l’obiettivo principale sarà dare seguito alle decisioni adottate dalla Conferenza di Marrakech (COP22) a valle dell’intesa di Parigi del 2015, promuovere l’economia circolare e l’uso efficiente delle risorse, nonché elaborare e attuare le politiche necessarie per raggiungere gli obiettivi delineati dall’Agenda 2030.

“Un progetto complessivo di sviluppo del Paese – ha precisato – che non riguarda ovviamente solo il Ministero dell’Ambiente ma coinvolge, com’è giusto che sia, anche altre amministrazioni e le scelte di fondo del Governo”.