Una legge che regoli la Sharing Economy: l’Italia ci prova
maggio 6, 2016
Il venerdì di LabParlamento (2 – 6 maggio)
maggio 6, 2016
Mostra tutto

#ScuoleInnovative, in partenza bando per 52 istituti sostenibili

La ministra Giannini: “Le nuove scuole favoriranno l’apprendimento e l’apertura all’esterno”  

È stato presentato giovedì 5 maggio, presso il Ministero dell’Istruzione, il concorso di idee per la realizzazione di 52 #ScuoleInnovative mediante i 350 milioni di euro stanziati dalla legge “Buona Scuola” del 2015. Il bando in questione sarà disponibile sulla pagina Web www.scuoleinnovative.it dalla prossima settimana fino al 30 agosto 2016, e sarà aperto ai progetti di architetti e ingegneri per la costruzione di nuovi istituti scolastici su 52 aree individuate nei mesi scorsi dalle Regioni. L’elenco delle zone interessate è già pubblicato online, e in esso sono riportati i dettagli delle strutture da realizzare e i previsti importi delle opere.

Nel dettaglio, la procedura di selezione avverrà tramite una piattaforma dell’Ordine degli Architetti di Milano, mentre dell’acquisizione delle aree oggetto degli interventi e del pagamento dei relativi canoni di locazione si occuperanno rispettivamente l’Inail (Istituto nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro) e lo stesso Miur.

All’illustrazione dell’iniziativa ha partecipato la ministra dell’Istruzione Stefania Giannini, secondo la quale “grazie a questo bando doteremo il Paese di 52 nuove scuole, all’avanguardia, sostenibili, a misura di studente. Scuole belle, attrattive che favoriscano l’apprendimento e l’apertura all’esterno, che diventino punti di riferimento per il territorio e possano essere vissute sempre, anche in orario extrascolastico”.

di Andrea Spuntarelli

Andrea Spuntarelli

Andrea Spuntarelli

Andrea Spuntarelli, è nato a Roma nel 1988. Giornalista, laureato in Scienze Politiche e della Comunicazione (Triennale) e in Scienze di Governo e della Comunicazione Pubblica (Magistrale) presso la Luiss Guido Carli di Roma, dal 2014 lavora in Adl Consulting, dove attualmente ricopre il ruolo di Senior Policy Analyst. Scrive per LabParlamento fin dalla registrazione del sito come testata giornalistica. Dopo essere stato Assistente del Direttore responsabile, è ora Project manager del nostro giornale.
Andrea Spuntarelli