Riforma costituzionale e Competitività: tutto al Senato
Luglio 15, 2014
Tre settimane, quattro decreti-legge e un disegno di legge costituzionale.
Luglio 21, 2014
Mostra tutto

Riforma Costituzionale: il punto della situazione

di Francesco Scolaro

Alla scadenza delle ore 20 di martedì 15 luglio 2014 sono stati presentati circa 7800 emendamenti in Aula del Senato al disegno di legge di riforma costituzionale (S. 1429).

Di questi, circa 6000 sono stati presentati da SEL, circa 1000 gli emendamenti di GAL insieme ai “dissidenti” di FI guidati dal Sen. Minzolini, almeno 200 emendamenti presentati dal M5S, un centinaio dalla Lega Nord, circa 50 dal PD, 15 da FI e 14 da NCD.

Si attende ora la dichiarazione sull’ammissibilità degli emendamenti per avere un quadro più chiaro di quella che sarà la massa di emendamenti da esaminare nel prosieguo dei lavori. Tuttavia, il testo licenziato dalla Commissione 1 Affari costituzionali appare “blindato”.

Dal momento che nella mattinata di venerdì 18 luglio l’Aula di Palazzo Madama sarà impegnata nella riunione del COSAC (Conferenza delle Commissioni specializzate per gli affari dell’Unione europea) e sono ancora moltissimi i senatori iscritti a parlare in discussione generale, è sempre più probabile che le votazioni possano iniziare solo nella prossima settimana per concludersi entro giovedì 24 luglio.

Una volta conclusosi il primo passaggio in Senato, il DdL verrà inviato alla Camera dei Deputati. Ma il percorso per l’approvazione definitiva sarà ancora lungo trattandosi di un disegno di legge costituzionale e non di un semplice disegno di legge.

Francesco Scolaro

Francesco Scolaro

Francesco Scolaro è nato a Policoro nel 1982. Laureato in Scienze politiche e relazioni internazionali, con un master di secondo livello in “Istituzioni parlamentari europee e storia costituzionale”, presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Nel 2010 ha svolto un tirocinio presso la Camera dei Deputati, all’interno del Dipartimento Internazionale del gruppo parlamentare del Partito Democratico. Nel 2011 ha svolto un tirocinio presso il Senato della Repubblica, collaborando con la Commissione Permanente 10ª (Industria, commercio, turismo). Da marzo 2012 a settembre 2013 è Analyst presso la società di public affairs Cattaneo Zanetto & Co. Nel settembre 2013 entra nel team di Adl Consulting come Senior Advisor di affari istituzionali, attualmente è Head of Public Affairs & Policy Analysis. Scrive per LabParlamento dal 2014
Francesco Scolaro