Nasce Bilancio Aperto, tutte le entrate e le spese dello Stato in un’app
luglio 28, 2016
1 – 6 agosto: Focus Parlamento
agosto 1, 2016
Mostra tutto

Nel corso della settimana appena trascorsa, l’Aula della Camera ha approvato il DL Processo amministrativo telematico, che è stato trasmesso al Senato.

Inoltre, è stata approvata in via definitiva la proposta istitutiva di una Commissione d’inchiesta monocamerale sullo stato della sicurezza e del degrado delle città italiane e delle loro periferie.

Il DdL sulla cannabis è approdato all’esame dell’Aula di Montecitorio per la discussione generale, per poi essere rinviato subito all’esame delle Commissioni Giustizia e Affari sociali.

Sul fronte delle Commissioni, con l’approvazione di otto emendamenti proposti dalle Commissioni in sede consultiva, le Commissioni Bilancio e Ambiente di Montecitorio hanno concluso l’esame del DdL che prevede aiuti e incentivi per i piccoli comuni, conferendo il mandato al relatore a riferire in Aula. I lavori inizieranno nel mese di settembre.

Passando al Senato, dopo il via libera al DdL Delegazione europea 2015, che diventa legge, Palazzo Madama ha avviato l’esame del DdL contro il caporalato. Il voto è atteso per il pomeriggio di lunedì prossimo, primo agosto.

Via libera definitivo dell’Aula al DdL di riforma del Bilancio dello Stato, che prende il posto delle vecchie leggi separate di Bilancio e di Stabilità. Nato su iniziativa parlamentare, completa la riforma del ciclo di bilancio avviata con i decreti legislativi del MEF che ridisegnano la programmazione e la struttura per cassa del bilancio dello Stato e il DdL sul coordinamento di bilancio degli enti territoriali e le Regioni, all’esame della Camera.

Diventa legge anche il DL Ilva, su cui il Governo Renzi, estensore del DL, aveva posto la questione di fiducia. Il DL prevede una lunga lista di misure per il completamento della procedura di cessione dei complessi aziendali del Gruppo Ilva, modificando alcune disposizioni contenute nei precedenti DL riguardanti l’attuazione del Piano di tutela ambientale e sanitaria e i diritti e gli obblighi degli acquirenti o affittuari del complesso aziendale.

Per quanto riguarda i lavori delle Commissioni parlamentari di Palazzo Madama, si segnala che la Commissione Lavoro ha terminato l’esame congiunto dei DdL in materia di lavoro autonomo, conferendo il mandato al relatore di riferire in Aula.

Inoltre, la Commissione Industria ha ripreso le votazioni degli emendamenti riferiti al DdL sulla concorrenza. Probabilmente, l’esame in Commissione si concluderà nella prima settimana di agosto ma per il “via libera” in Senato bisognerà attendere almeno il mese di settembre.

Sul fronte di Palazzo Chigi, il Consiglio dei Ministri questa settimana ha approvato un regolamento in materia di semplificazione e accelerazione dei procedimenti amministrativi.

Nello specifico, Comuni e Regioni potranno individuare, con cadenza annuale, investimenti strategici di grande rilevanza finanziaria e forte impatto occupazionale per i quali richiedere alla Presidenza del Consiglio dei ministri una procedura accelerata. Ulteriori interventi potranno essere proposti dallo stesso Presidente del Consiglio. In entrambi i casi spetterà al Consiglio dei ministri disporre il taglio dei tempi burocratici previsti per tutte le procedure autorizzatorie cui è sottoposto un investitore per aprire l’attività.

Inoltre, il Consiglio dei Ministri, ha approvato, in esame definitivo, un decreto legislativo di riorganizzazione, razionalizzazione e semplificazione della disciplina concernente le autorità portuali.

di S.C.