Governo battuto in Senato su DdL terrorismo
giugno 23, 2016
27 giugno – 2 luglio: Focus Parlamento
giugno 27, 2016
Mostra tutto

Domenica 19 giugno 2016 si è svolto il secondo turno delle elezioni amministrative nelle principali città italiane (Roma, Milano, Torino, Napoli, Bologna). Il risultato aggregato definisce un quadro nel quale esce vincitore il MoVimento 5 Stelle, in grado di conquistare con percentuali importanti il governo della Capitale e di Torino. Di conseguenza, i risultati si sono rivelati piuttosto negativi per il Partito Democratico, per il quale i successi ottenuti a Milano e a Bologna non possono bastare per parlare di contenimento dei danni.

I lavori dell’Assemblea di Montecitorio sono ripresi con l’approvazione della riforma della legge di Bilancio dello Stato che abroga la legge di Stabilità, incorporandola nel Bilancio stesso. Il testo passa adesso al Senato. Si tratta di una legge di iniziativa parlamentare a prima firma del presidente della Commissione Bilancio, Francesco Boccia, e firmata da tutti i gruppi tranne Lega, M5s e Fdi.

La Camera ha inoltre svolto la discussione sulle linee generali del DdL recante disposizioni urgenti in materia di procedure esecutive e concorsuali, nonché a favore degli investitori in banche in liquidazione (Approvato dal Senato).

Tra i lavori delle Commissioni parlamentari, si segnala che la Commissione Attività produttive ha esaminato il documento conclusivo dell’indagine conoscitiva “Industria 4.0″.

La Commissione Affari esteri, il Comitato permanente sugli italiani nel mondo e la promozione del Sistema Paese hanno l’audizione del Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese del Ministero degli Affari esteri, Ministro Plenipotenziario Vincenzo De Luca, sull’attività di promozione del “Sistema Paese”.

La Commissione Giustizia ha approvato il DdL che introduce il reato di depistaggio nell’ordinamento italiano, che passa in Senato.

La Commissione Politiche dell’Ue ha concluso l’esame del DdL Europea 2015-2016, conferendo mandato al relatore di riferire in Aula sul testo approvato in Senato (sono stati infatti bocciati i 110 emendamenti al testo). L’inizio dell’esame in Aula è atteso per lunedì 27 giugno.

Sul fronte del Senato, segnali poco positivi all’Esecutivo da Area Popolare e ALA che hanno votato a favore di un emendamento di Forza Italia al DdL terrorismo, battendo Governo e maggioranza in Aula.

L’Assemblea ha approvato mozioni in merito alle concessioni demaniali marittime e lacuali.

Passando ai lavori delle Commissioni parlamentari di Palazzo Madama, si segnala che la Commissione Finanze, ha ascoltato, congiuntamente alla Commissione Finanze della Camera, il Governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sul sistema bancario e la tutela del risparmio.

Le Commissioni congiunte Ambiente della Camera e Lavori pubblici del Senato hanno svolto l’audizione del Presidente di Anac Raffaele Cantone sul processo di attuazione del nuovo codice degli appalti. Le Commissioni congiunte Affari esteri e Difesa di Camera e Senato hanno ascoltato in audizione l’ambasciatore Claudio Bisogniero, Rappresentante Permanente d’Italia presso la Nato, sul Vertice Nato di Varsavia dell’8 e 9 luglio prossimi.

La Commissione Politiche Ue del Senato ha concluso l’esame del DdL Delegazione europea 2015. Bocciati tutti gli emendamenti. Il provvedimento diventerà legge prima della pausa estiva.

Si segnala infine che la conferenza dei capigruppo del Senato ha calendarizzato in Aula, nella settimana 12 – 15 luglio, l’esame del DdL Concorrenza (ancora all’esame della Commissione Industria) e del DdL sulla riforma dell’editoria.

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il DL recante disposizioni urgenti in materia di enti territoriali, di spesa sanitaria, di emergenze ambientali, di agricoltura.

Sempre sul fronte di Palazzo Chigi, Il premier Renzi ha presentato il piano del Governo sulle energie rinnovabili, 9 miliardi in vent’anni sulle energie rinnovabili, con le principali aziende del Paese, Eni e Enel, chiamate ad orientarsi in questa direzione.

Articolo di S.C.