#ScuoleInnovative, in partenza bando per 52 istituti sostenibili
maggio 6, 2016
9 – 14 maggio: Focus Parlamento
maggio 9, 2016
Mostra tutto

Una settimana di lavori tra Camera, Senato e Governo

La settimana alla Camera è stata caratterizzata dalle votazioni riguardanti il DdL sul contenimento del consumo di suolo, dalla discussione di mozioni su tematiche riguardanti la sanità e il lavoro e dal dibattito sulle linee generali di una serie di disegni di legge di ratifica di accordi internazionali.

Per quanto riguarda le Commissioni di Montecitorio, la Trasporti ha ascoltato in audizione l’amministratore delegato di Poste Italiane Spa, Francesco Caio, sulle prospettive di sviluppo del Gruppo mentre la Commissione Attività produttive ha ascoltato in via informale l’amministratore delegato di Finmeccanica Mauro Moretti sulle strategie della One Company.

Le Commissioni Riunite Ambiente e Attività produttive hanno ascoltato in audizione i rappresentanti di ANCI su un atto europeo riguardante la strategia per il riscaldamento e il raffreddamento.

Le Commissioni Riunite Trasporti e Attività produttive hanno proseguito l’esame del DdL sulla disciplina delle piattaforme digitali per la sharing economy.

La Commissione Giustizia ha concluso l’esame del testo sulle Unioni Civili conferendo al relatore il mandato a riferire in Aula.

Passando ai lavori di Palazzo Madama, l’Aula ha approvato il DdL sull’introduzione del reato di negazionismo, che torna alla Camera.

L’Aula del Senato ha proseguito l’esame del disegno di legge europea 2015-2016, iniziato i primi giorni della settimana. Approvati senza modifiche numerosi articoli.

Sul fronte delle Commissioni parlamentari del Senato, i lavori sono stati caratterizzati da numerose audizioni.

La Commissione Affari costituzionali ha svolto audizioni informali sul DdL sull’editoria. La Commissione Finanze ha invece proseguito le audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva sul sistema bancario e la tutela del risparmio, ascoltando i rappresentanti del Consiglio di Vigilanza BCE e il Ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan.

In Commissione Agricoltura si sono svolte audizioni nell’ambito dell’esame del DdL sugli sprechi alimentari.

La Commissione Industria ha ascoltato i vertici di Snam su alcuni atti europei riguardanti il gasInvitalia e l’Istituto Nazionale di Urbanistica sul DdL sulle aree dismesse.

La Commissione Ambiente ha conferito al relatore il mandato di riferire in Aula in merito al DdL Agenzie ambientali.

La Commissione Giustizia ha approvato l’adozione del testo unificato sulla riforma del processo penale e le nuove norme sulla prescrizione.

Prosegue la situazione di stallo in Commissione Industria sull’esame del disegno di legge annuale sulla concorrenza. Il Presidente Mucchetti ha sottolineato l’esigenza di riprendere i lavori per poterli concludere in breve tempo. Il Sottosegretario Gentile ha chiesto scusa a nome del Governo. L’esame del provvedimento resta quindi fermo almeno fino a martedì 10 maggio.

Sul fronte di Palazzo Chigi, durante un intervento a Firenze, in occasione dell’incontro con il Primo ministro giapponese Shinzo Abe, il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha lanciato l’idea di costituire diecimila circoli per il Sì al referendum costituzionale che si svolgerà nel mese di ottobre. Dopo aver incassato il voto finale del Parlamento lo scorso 12 aprile, il premier continua la sua campagna di sensibilizzazione politica in vista dell’appuntamento decisivo per le sorti del Governo, della legislatura e di Renzi stesso.

Nel corso della settimana Renzi ha poi incontrato i vertici europei, ricevendo la cancelliera tedesca Angela Merkel, il Presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker e il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz.

S.C.