Bilancio del Senato, via libera a riduzione dei costi e trasparenza nelle spese
Luglio 21, 2016
25 – 30 luglio: Focus Parlamento
Luglio 25, 2016
Mostra tutto

Durante la settimana appena trascorsa, l’Assemblea della Camera ha approvato il Decreto Legge contenente misure finanziarie urgenti per gli Enti territoriali. Il voto finale è arrivato dopo che la Camera ha confermato, con 343 voti a favore e 165 contrari, la fiducia al Governo. Il testo del DL passa al Senato per l’approvazione definitiva. In aggiunta, è stato dato il via libero definitivo ad alcuni Disegni di Legge di ratifica di Convenzioni internazionali per la lotta al terrorismo.

La Commissione Lavoro ha concluso, con l’approvazione di un parere favorevole, l’esame dello schema di Decreto Legislativo (proposto dal Governo) recante Disposizioni integrative e correttive dei Decreti Legislativi del Jobs Act. Inoltre, la Commissione Bilancio ha avviato l’iter del testo in materia di bilanci degli Enti locali, mentre nelle Commissioni Giustizia e Affari sociali ha avuto termine, con il conferimento ai Relatori del mandato a riferire in Aula, la discussione del provvedimento concernente la legalizzazione delle attività di coltivazione e vendita della cannabis. In Commissione Affari costituzionali si è giunti altresì alla conclusione dell’esame della proposta di istituzione di una Commissione d’inchiesta sullo condizioni di degrado delle periferie delle città italiane.

Passando ai lavori del Senato, in Aula è iniziato l’esame del DdL Delegazione europea 2015. Questo provvedimento diventerà legge entro il 5 agosto. Nella seduta di mercoledì 20 luglio, l’Assemblea di Palazzo Madama ha approvato il Rendiconto delle entrate e delle spese relativo al 2015 e il Progetto di bilancio interno per il 2016.

Sul fronte delle Commissioni, procede a rilento l’esame del DdL Concorrenza in Commissione Industria. Il provvedimento, nonostante le iniziali intenzioni del Governo, non diventerà legge prima della pausa estiva dei lavori parlamentari. In aggiunta, la Commissione Agricoltura ha concluso l’esame del testo in materia di contrasto allo sfruttamento del lavoro in campo agricolo, così come le Commissioni Industria e Ambiente hanno terminato la discussione del DL Ilva, conferendo ai Relatori il mandato a riferire in Aula (l’iter dovrebbe avere inizio il 26 luglio).