Calendario istituzionale 19 – 25 dicembre 2016
dicembre 19, 2016
Il Venerdì
19-23 dicembre
dicembre 23, 2016
Mostra tutto

A pochi giorni dall’insediamento del nuovo Esecutivo sono state recepite due Direttive Ue in materia di sostenibilità ambientale legata a fonti energetiche alternative

di Nicola Orrù

Il Consiglio dei Ministri del 14 dicembre, presieduto dal nuovo premier Gentiloni, ha approvato due Decreti Legislativi  in tema di sostenibilità nel settore dei trasporti.

Il primo Decreto, varato in esame preliminare, recepisce misure comunitarie sulla qualità della benzina e del combustibile diesel, nonché in ambito di promozione dell’utilizzo dell’energia da fonti rinnovabili.

Le principali novità, in sintesi, consistono nella possibilità di conteggiare i biocarburanti per l’uso aereo, al fine del raggiungimento dell’obbligo di diminuzione delle emissioni di gas serra, nell’introduzione di obblighi di comunicazione per i fornitori di carburante agli Stati membri e nella definizione di un tetto massimo al contributo dei biocarburanti nel settore dei trasporti. Inoltre, saranno riviste le premialità per i biocarburanti rendendo il sistema di tracciabilità più rigoroso.

Il secondo testo, emanato in via definitiva, prevede la realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi e le relative tecniche di esercizio.

Questo provvedimento recepisce la Direttiva europea 2014/94/UE (nota come Direttiva Dafi), che persegue l’obiettivo di ridurre la dipendenza dal petrolio e attenuare il conseguente impatto nel settore dei trasporti. In tal senso, ogni Stato membro sarà tenuto ad adottare una strategia nazionale per lo sviluppo del mercato dei combustibili alternativi. In aggiunta, sono stati definiti i prodotti per i quali sarà prioritario introdurre misure riguardanti la loro diffusione: tra questi rientrano obbligatoriamente l’elettricità e il gas naturale liquefatto (GNL) e compresso (GNC), mentre in via facoltativa figurano GPL e idrogeno.

In conclusione, a tutela del consumatore saranno fornite informazioni più chiare sul tipo di combustibile che può essere utilizzato normalmente in un veicolo, oltre alle indicazioni sui punti di ricarica e rifornimento.