Centro-sinistra senza più Speranza
Luglio 25, 2017
BES. Giovannini: “Applicare da subito i 12 indicatori”
Luglio 26, 2017
Mostra tutto

DL Mezzogiorno: ecco il testo del maxiemendamento

Il Governo blinda il DL con questione di fiducia in Senato. Prima chiama anticipata alle 15.30. 

di LabParlamento

Presentato oggi in Senato il maxiemendamento interamente sostitutivo del DL Mezzogiorno, sul quale verrà votata la questione di fiducia a partire dalle 15.30. In questo modo, il Decreto Legge verrà trasmesso “blindato” alla Camera entro la fine della settimana, in modo da ottenere il via libera definitivo di Montecitorio prima della pausa estiva delle attività parlamentari. Dal momento che il Decreto Legge scadrà il 19 agosto, non ci sono alternative a questa tempistica di approvazione.

Nato con l’obiettivo di rilanciare l’economia del Sud Italia e ridurre il gap tra il Mezzogiorno e il resto del Paese, il DL si presenta ora come un provvedimento al cui interno vengono affrontate molteplici questioni di ambito produttivo-occupazionale. Tra le principali misure introdotte dal Decreto vanno ricordate l’iniziativa “Resto al Sud” (mediante la quale gli imprenditori under 35 potranno avviare delle attività avvalendosi di finanziamenti agevolati), l’istituzione delle Zone Economiche Speciali nelle aree portuali collegate alla Rete Trans-europea dei Trasporti e la proroga (dal 31 luglio al 30 settembre 2018) del termine entro cui dovranno essere effettuati gli investimenti in beni strumentali legati al Piano Industria 4.0.

Scarica il testo del maxiemendamento