Economia circolare al centro del G7, impegno Minambiente
marzo 8, 2017
Obiettivi Ue 2030: parte al Senato il confronto sulla Governance
marzo 9, 2017
Mostra tutto

Doveva arrivare in Aula oggi, invece tornerà probabilmente in Commissione. Una vera storia infinita…

di Francesco Scolaro

Slitta ancora una volta l’avvio dell’esame del DdL Concorrenza nell’Aula del Senato.

Il calendario dei lavori di Palazzo Madama aveva previsto che il disegno di legge nato sotto l’ex ministro Federica Guidi iniziasse il suo iter in Assemblea nella giornata di oggi. Sembrava potesse essere questa la volta buona, ma da un lato l’esigenza di ascoltare le comunicazioni del Presidente del Consiglio dei Ministri Paolo Gentiloni in vista del Consiglio europeo del 9 e 10 marzo e, dall’altro, una oramai innegabile volontà politica di allungare i tempi dell’esame hanno portato all’ennesimo rinvio.

Sembrerebbe che la nuova data utile possa essere quella di martedì 14 marzo. Tuttavia, secondo alcune indiscrezioni, l’opzione più probabile sarebbe quella di un ritorno del provvedimento in Commissione Industria, con annessa riapertura dei termini per la presentazione di emendamenti e una nuova sessione di modifiche all’impianto del testo.

Insomma, il DdL Concorrenza continua a scontare le difficoltà che recentemente ci hanno fatto parlare di una storia infinita.

Francesco Scolaro

Francesco Scolaro

Francesco Scolaro è nato a Policoro nel 1982. Laureato in Scienze politiche e relazioni internazionali, con un master di secondo livello in “Istituzioni parlamentari europee e storia costituzionale”, presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Nel 2010 ha svolto un tirocinio presso la Camera dei Deputati, all’interno del Dipartimento Internazionale del gruppo parlamentare del Partito Democratico. Nel 2011 ha svolto un tirocinio presso il Senato della Repubblica, collaborando con la Commissione Permanente 10ª (Industria, commercio, turismo). Da marzo 2012 a settembre 2013 è Analyst presso la società di public affairs Cattaneo Zanetto & Co. Nel settembre 2013 entra nel team di Adl Consulting come Senior Advisor di affari istituzionali, attualmente è Head of Public Affairs & Policy Analysis. Scrive per LabParlamento dal 2014
Francesco Scolaro