Merkel, Kramp-Karrenbauer e il nuovo assedio di Berlino nelle europee 2019
dicembre 11, 2018
Cronaca di una folle giornata all’ombra di Westminster
dicembre 12, 2018
Mostra tutto

Brexit e mozione di sfiducia: cosa succede? LIVE

Cosa sta succedendo tra Downing Street e Westminster spiegato facile facile. Come funziona il No Confidence Vote e il futuro immediato di Theresa May

1. Che succede?

Se le previsioni saranno confermate già stasera Theresa May lascerà Downing Street. L’ultima sudicia andata a segno è datata 1979, con James Callaghan Primo ministro. Per la Thatcher fallì perché si dimise prima.

2. Come funziona il No Confidence Vote?

Se il Primo Ministro non raggiunge quota 158 il partito indice le elezioni per un nuovo leader. Che diverrebbe, subito, Primo Ministro (anche se una eventuale maggioranza a Westminster non è più scontata)

3. Soluzioni

La May per evitare il disastro potrebbe optare per la via che, nel ‘90, intraprese la Thatcher: dimissioni prima del No Confidence Vote. Ma lo farà davvero?

4. Prospettive

La differenza con altri momenti storici (‘79 e ‘90) è che, stavolta, manca un candidato credibile per la successione. Sarà un brexiteers? O un remainers? E la fragile maggioranza che si regge in piedi con i voti degli unionisti nordirlandesi sosterrà questo mister (o lady) X?

5. C’è la maggioranza?

‪E l’opposizione laburista? La vecchia volpe Corbyn per ora si nasconde. La faida tra i conservatori potrebbe portare anche in caso di sfiducia a May dritti dritti al voto. Con Brexit rinviata e l’old Labour a Downing Street sarà difficile evitare un secondo referendum ‬