Il venerdì di LabParlamento (18 – 22 luglio 2016)
luglio 22, 2016
Calendario istituzionale 25 – 31 luglio
luglio 25, 2016

I Ministri Gentiloni e Pinotti in audizione sul ruolo dell’Italia in ambito europeo ed internazionale e sui recenti fatti in Turchia

I lavori di questa settimana alla Camera

L’Assemblea di Montecitorio si riunisce lunedì 25 luglio con la discussione sulle linee generali del decreto-legge sul processo amministrativo telematico. A seguire la discussione sulle linee generali della mozione relativa al regime dei farmaci e dei relativi rimborsi da parte del Servizio sanitario nazionale e del disegno di legge sulla legalizzazione della coltivazione, della lavorazione e della vendita della cannabis e dei suoi derivati. In calendario anche l’esame del testo unificato delle proposte di inchiesta parlamentare sull’Istituzione di una Commissione di inchiesta monocamerale sullo stato della sicurezza e del degrado delle città italiane e delle loro periferie. Mercoledì 27 avrà luogo il consueto question time. Venerdì 29 saranno svolte le interpellanze urgenti.

In merito ai lavori delle Commissioni della Camera, la Commissione Affari costituzionali ascolta in audizione il Presidente dell’Autorità di Regolazione dei Trasporti, Andrea Camanzi, nell’ambito dell’esame dello schema di decreto legislativo recante testo unico sui servizi pubblici locali di interesse economico generale (giovedì 28). La Commissione Bilancio avvia l’esame dello schema di decreto legislativo recante Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica (mercoledì 27). La Commissione Affari sociali svolge l’audizione del Ministro per gli Affari regionali e le autonomie, On. Enrico Costa (AP), sulle linee programmatiche del Governo in materia di politiche della famiglia (giovedì 28). Le Commissioni Riunite Trasporti e Attività produttive ascoltano in audizione i rappresentanti dell’Agenzia delle entrate (martedì 26) e i rappresentanti dell’Agenzia per l’Italia Digitale (giovedì 28) nell’ambito dell’esame del disegno di legge sulla disciplina delle piattaforme digitali per la promozione dell’economia della condivisione.

I lavori di questa settimana al Senato

L’Assemblea di Palazzo Madama torna a riunirsi martedì 26 luglio con l’incardinamento del decreto-legge sulla cessione dell’Ilva ed il seguito dell’esame del disegno di legge di Delegazione europea 2015. Giovedì 28 è previsto lo svolgimento di interrogazioni a risposta immediata.

Passando ai lavori delle Commissioni del Senato, la Commissione Finanze prosegue l’indagine conoscitiva sul sistema bancario e la tutela del risparmio con due audizioni (giovedì 28). La Commissione Lavoro prosegue l’esame del disegno di legge sul lavoro autonomo e dello schema di decreto legislativo che apporta modifiche ad alcuni decreti legislativi attuativi del Jobs Act (martedì 26, mercoledì 27 e giovedì 28). La Commissione Industria prosegue l’esame del DdL Concorrenza (martedì 26, mercoledì 27 e giovedì 28) e ascolta in audizione i rappresentanti di GSE e Assoelettrica nell’ambito dell’indagine conoscitiva sui prezzi dell’energia elettrica e del gas come fattore strategico per la crescita del sistema produttivo del Paese (martedì 26). La Commissione Ambiente svolge alcune audizioni nell’ambito dell’esame del disegno di legge contenente i principi per la tutela, il governo e la gestione pubblica delle acque (martedì 26, mercoledì 27 e giovedì 28) e prosegue l’esame del disegno di legge sulla tutela delle aree protette (mercoledì 27 e giovedì 28).

Le Commissioni Riunite Affari esteri e Difesa di Camera e Senato ascoltano in audizione il Ministro degli Affari esteri, On. Paolo Gentiloni (PD), e la Ministro della Difesa, Sen. Roberta Pinotti (PD) sugli esiti del Vertice NATO di Varsavia e sul ruolo dell’Italia in ambito europeo ed internazionale, anche alla luce degli ultimi eventi in Turchia e dei recenti attentati terroristici (martedì 26).

di Francesco Scolaro

Francesco Scolaro

Francesco Scolaro

Francesco Scolaro è nato a Policoro nel 1982. Laureato in Scienze politiche e relazioni internazionali, con un master di secondo livello in “Istituzioni parlamentari europee e storia costituzionale”, presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Nel 2010 ha svolto un tirocinio presso la Camera dei Deputati, all’interno del Dipartimento Internazionale del gruppo parlamentare del Partito Democratico. Nel 2011 ha svolto un tirocinio presso il Senato della Repubblica, collaborando con la Commissione Permanente 10ª (Industria, commercio, turismo). Da marzo 2012 a settembre 2013 è Analyst presso la società di public affairs Cattaneo Zanetto & Co. Nel settembre 2013 entra nel team di Adl Consulting come Senior Advisor di affari istituzionali, attualmente è Head of Public Affairs & Policy Analysis. Scrive per LabParlamento dal 2014
Francesco Scolaro