Romano Prodi

Editoriali Politica
Gli Uomini della Provvidenza (mai eletti) e la democrazia (negata) delle urne

1948, 1994, 2023. C’è un filo invisibile che lega le tre elezioni politiche più decisive della nostra storia, quelle che hanno rappresentato una cesura netta con la fase storica precedente e che, con un effetto cinematografico e meta cronologico da “sliding doors”, avrebbero potuto indirizzare in una direzione completamente diversa il corso della storia nazionale.

#Quirinale2022 Politica
Romanzo Quirinale, parte la corsa al dopo Mattarella

Il 2022 sarà l’anno dell’elezioni del nuovo Presidente della Repubblica Italiana. Con uno scenario politico che vede il Governo Draghi sorretto da una maggioranza di larghissime intese iniziano già a correre nei corridoi della politica le voci e i nomi sul prossimo Capo dello Stato.

Governo
L’ossessione dello “sviluppo”: la scuola del neo-ministro Patrizio Bianchi

Il neo ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, e il suo modello di scuola. Competenze, abilità, capitale umano: intorno a questo lessico tutt’altro che inoffensivo si raggruma, come è evidente, una certa idea della scuola appiattita sulle sue funzioni propedeutiche al mercato del lavoro.

Commenti Governo Parlamento
Voto segreto, instabilità palese

Con l’elezione di Torrisi tornano i dubbi sulla tenuta della maggioranza al Senato. Incidente di percorso o casus belli? Come accaduto altre volte dall’inizio della Legislatura, l’esito a sorpresa di un voto a scrutinio segreto ha provocato un incidente politico le cui conseguenze potrebbero trascendere al punto da (…)