Economia

Fitch: modello Sace, antidoto alla crisi delle imprese

Premiato il modello di business di Sace che punta alla sostenibilità economico-finanziaria a supporto del Sistema Paese. Questo in sintesi il giudizio dell’agenzia di rating Fitch, nell’ambito del suo processo di revisione annuale delle valutazioni delle società dello Stato che sostengono le imprese. In particolare Fitch ha confermato il rating di Sace a BBB- con outlook stabile, premiandola con AA come Standalone Credit Profile (SCP). “Il giudizio di Fitch – si legge in una nota – assume un’importanza ancora più rilevante alla luce dell’emergenza economico-sanitaria del momento e conferma la solidità del modello di business di Sace, improntato al raggiungimento di obiettivi di reddittività e sostenibilità  economico-finanziaria a supporto del Sistema Paese.

Da sottolineare è la valutazione AA per lo Standalone Credit Profile (SCP), grazie al forte profilo finanziario, la diversificazione delle operatività ed i rischi operativi contenuti”. Il rating BBB- con outlook stabile assegnato a Sace – allineato al rating dello Stato Italiano – si basa su un’analisi approfondita della struttura societaria, finanziaria e patrimoniale, sottolineando in particolare l’elevata solidità patrimoniale e la forte capitalizzazione. La nota diffusa dall’agenzia, e disponibile sul sito fitchratings.com, evidenzia come il Patrimonio Netto di Sace si conferma pari a circa 5 miliardi di euro nonostante la cessione in riassicurazione dell’80% del portafoglio rischi al Ministero dell’Economia e delle Finanze per effetto delle misure previste dal Decreto Liquidità (23/2020).

“Il mandato di Sace – si legge nella nota – infatti, à stato ampliato e rafforzato, nel corso del 2020, per supportare maggiormente le imprese italiane nella fase di gestione dell’emergenza e in quella successiva di ripartenza, portandolo oltre il tradizionale ruolo di sostegno all’export e all’internazionalizzazione, con un’estensione anche al mercato domestico”.