Attualità

Attualità
Scuola: i presidi Andis al ministro Bianchi, rilanciare progetto autonomia scolastica

Rilanciare il progetto originario dell’autonomia scolastica, che in questi anni è stato gradualmente svuotato da una burocrazia sempre più invadente e prescrittiva, rivedere i rapporti tra Stato, Regioni e Autonomie scolastiche”. Sono queste alcune delle proposte presentate dall’Associazione Nazionale Dirigenti Scolastici (Andis) nel corso del Forum delle Associazioni professionali dei docenti e dei dirigenti scolastici al quale ha preso parte il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi.

Attualità
Pubblicizzarsi sui social non si può: arriva lo stop del Garante privacy

Non è possibile utilizzare i social network per comunicazioni commerciali senza il preventivo consenso dell’utente: a questa decisione è pervenuto, qualche giorno fa, il Garante per la protezione dei dati personali, il quale ha comminato una sanzione ad una società immobiliare rea – secondo le verifiche approntate dell’Authority – di aver proposto i suoi servizi utilizzando i contatti di LinkedIn.

Attualità
Covid, esperti: da pandemia conseguenze devastanti su salute mentale

La pandemia da Covid 19 ha avuto effetti gravissimi sulla salute mentale, in particolare sulle persone che già avevano fragilità e ci saranno conseguenze di lungo periodo su un alto numero di persone. L’emergenza ha fatto anche emergere tutte le vulnerabilità del sistema socio-sanitario. È quanto emerso dalla “Mental Health Marathon” organizzata da Koncept. Per tutta la giornata di oggi psicologi, psichiatri, politici, amministratori, rappresentanti delle associazioni si sono confrontati su tema “Salute mentale in un mondo ineguale”. 

Attualità
Intelligenza artificiale e futuro delle città: il Parlamento Ue vuol vederci chiaro

Sul futuro dell’innovazione tecnologica all’interno delle città, nelle settimane scorse la Commissione per lo sviluppo regionale del Parlamento europeo ha commissionato uno studio volto ad esaminare lo stato delle conoscenze disponibili sul ruolo dell’IA nello sviluppo urbano, sui vantaggi e i rischi che potrebbero derivarne, nonché sulle potenziali implicazioni in termini di coesione socioeconomica e territoriale.

Attualità Economia
Turismo / Dossier Coldiretti, nel 2021 cresce solo il Mediterraneo

Nel 2021 il turismo nel mondo cresce sono nei Paesi dell’Europa mediterranea (Italia, Spagna e Grecia) che fanno registrare un aumento dell’1,4% degli arrivi in netta controtendenza rispetto dal crollo del 40,3% a livello globale. E’ quanto emerge dall’analisi della Coldiretti divulgata in occasione dell’apertura del Ttg Travel Experience 2021, alla Fiera di Rimini.

Attualità
Green Pass / E’ caos per le badanti straniere

Fra badanti no vax, o che hanno ricevuto vaccini non riconosciuti dall’Unione europea come lo Sputnik, è rischio caos per un milione di famiglie italiane che hanno una persona a casa dedicata all’assistenza di malati o anziani, assunta in regola o presa in nero. Lo rende noto l’Unione europea della cooperative (Uecoop) in riferimento all’entrata in vigore dell’obbligo di green pass per tutti i lavoratori da venerdì 15 ottobre sul territorio nazionale dopo la firma del presidente del Consiglio Draghi al Dpcm con le linee guida per i controlli.

Attualità
Green Pass, Usic Carabinieri: abbassare il costo dei tamponi. A rischio la sicurezza

“Il governo intervenga per calmierare i prezzi dei tamponi”. A chiederlo è USIC, l’Unione Sindacale Carabinieri italiani che conta 5.000 iscritti tra i militari dell’Arma. L’Associazione sindacale, che al momento ha il maggior numero di carabinieri aderenti, da giorni è impegnata sul fronte del green pass per garantire ai colleghi che non si sono vaccinati la possibilità di recarsi sul posto di lavoro in sicurezza.

Attualità
Sanità / L’allarme del Cimop, forti disuguaglianze fra medici pubblici e privati

La doppia morale di Aiop: da un lato lancia l’allarme sulla mancanza di medici, dall’altro non rinnova il contratto a quelli della sanità privata. Si tratta di un evidente corto circuito che denota, da un lato, l’oggettiva sottovalutazione della problematica da parte dell’associazione; e, dall’altro, una scarsa sensibilità verso una categoria che ha pagato un prezzo altissimo rispetto a questa deminutio.