Attualità

Attualità
Dal 5G al “Covid non esiste”, il Medioevo del Terzo Millennio è ora

Gli italiani e l’irrazionale. Accanto alla maggioranza ragionevole e saggia si leva un’onda di irrazionalità. È un sonno fatuo della ragione, una fuga fatale nel pensiero magico, stregonesco, sciamanico, che pretende di decifrare il senso occulto della realtà. Per il 5,9% degli italiani (circa 3 milioni di persone) il Covid semplicemente non esiste. Per il 10,9% il vaccino è inutile e inefficace. Per il 31,4% è un farmaco sperimentale e le persone che si vaccinano fanno da cavie. Per il 12,7% la scienza produce più danni che benefici.

Attualità Esteri
Da Singapore con furore: contro i comportamenti scorretti arrivano i robot-sceriffi

L’ultima frontiera della privacy si chiama “Xavier”, ed è rappresentata da un robot su quattro ruote che, come un vigilante accorto, va in giro per le strade di Singapore a caccia di “comportamenti sociali indesiderati”, dispensando dure reprimende dai suoi potenti altoparlanti a chi viene sorpreso in flagranza.

Attualità LabRoma
“Fibromialgia: le parole di un dolore invisibile”. Oggi a Roma la presentazione del cortometraggio

Si intitola “Fibromialgia: le parole di un dolore invisibile” il cortometraggio che sarà presentato oggi alle ore 16,30 a Villa Celimontana, a Roma, presso l’Istituto Geografico Italiano Palazzetto Mattei. Il corto è diretto dal regista Davide Catalano ed è prodotto dal Comitato Fibromialgici Uniti Italia (CFU-Italia Odv), da MAG Produzione e da SICILGRASSI. 

Attualità Politica
Il Natale è al sicuro dall’Europa (ma non dalla disinformazione)

È di questi giorni la notizia riguardante un comunicato interno all’Unione Europea con il quale si forniscono delle linee guida per “addetti ai lavori” riguardanti la comunicazione pubblica. Questo documento è sfociato in scandalo poiché, a detta di alcuni, vieterebbe e cancellerebbe la cultura cristiana in Europa. Nulla di più falso. 

Attualità
Scuola: Presidi Andis a Draghi, la partita dei contagi non può essere solo sulle spalle dei Dirigenti Scolastici

“Grazie alle nuove linee di prevenzione previste dalla circolare a firma del Direttore della Prevenzione del Ministero della Salute, Gianni Rezza, e del Capo Dipartimento per le Risorse umane, finanziarie e strumentali del Ministero dell’Istruzione, Jacopo Greco, d’ora in avanti i dirigenti scolastici saranno autorizzati, anche in presenza di un solo caso tra gli studenti e/o personale scolastico, a disporre la DAD nell’immediatezza per l’intera classe in attesa delle determinazioni delle ASL”. Ad esprimere un giudizio positivo sulle nuove indicazioni del governo è Paolino Marotta, presidente dell’Associazione Nazionale Dirigenti Scolastici (Andis).