#Quirinale2022
star_border
Nebbia sul Colle / La Caporetto dei partiti inizia con una ‘falsa partenza’

Sole pieno, tramontana neppure troppo rigida, una temperatura superiore ai 10 gradi. E’ questo il clima che la carica dei 1.009 grandi elettori, convocati alle ore 15 in seduta comune a Montecitorio per eleggere il successore di Sergio Mattarella al Quirinale, troveranno oggi (e nei prossimi giorni) nella Capitale.

Attualità
star_border
Green Password: i nostri dati sono al sicuro?

Nelle scorse settimane, oltre diecimila milanesi – come riportato dall’edizione lombarda di Repubblica e dal quotidiano on line Open – inizialmente risultati positivi al Covid e poi negativizzatisi, si sono ritrovati per molti giorni sprovvisti del Green Pass. Ciò è avvenuto ben oltre le 48 ore previste – a partire dal tampone negativo – per il rinnovo del lasciapassare verde, a causa di alcuni problemi legati alla trasmissione, inserimento e aggiornamento dei dati nella piattaforma informatica di gestione. Casi analoghi, anche se in numero inferiore, sono stati segnalati e si continuano a segnalare in tutta la penisola. 

Economia
Stop al contante, cosa si nasconde dietro al mostro che non c’è

Dal 1° gennaio 2022 i pagamenti in contanti superiori a 999,99 euro, per disposizione della L. 157/2019, sono fuorilegge. Attenzione, il periodo  temporale di osservazione per poter considerare unica operazione anche pagamenti diversi è  di 7 giorni (D.Lgs. 231/2007 art. 1 comma 2, lett. m).

Attualità Economia
“Fateci pagare più tasse”. L’inedito appello di 102 patrioti milionari

“Fateci pagare più tasse”. È il nuovo ed inedito appello ai governi dei 102 individui tra i più ricchi al mondo convinti che l’attuale sistema di tassazione sia ingiusto. L’appello giunge in seguito alla diffusione dello studio di Oxfam pubblicato in questi giorni, secondo il quale nel corso dei due anni della pandemia, le fortune dei 10 individui più ricchi del mondo sono salite da 700 miliardi di dollari a 1.500 miliardi di dollari – a un ritmo di circa 15.000 dollari al secondo. 

Attualità
Giovani soli e in guerra. Ma le famiglie dove sono?

La vicenda della festa clandestina di Capodanno nella villetta alla periferia di Roma di adolescenti della “Roma bene”, insieme a giovani di periferia deve indurci ad una riflessione proattiva. Innanzitutto, che la violenza non ha distinzione alcuna, di ceto e classe sociale. In questa festa vi erano ragazzi dei Parioli insieme a ragazzi di borgata.